Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2022
ARCHIVIO 2021
ARCHIVIO 2020
ARCHIVIO 2019
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2022:

<< 2021  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2023 >>

2022-02-26 - LOMBARDIA - PONTE SAN MARCO (BS)
98 COPPA SAN GEO 52 TROFEO CADUTI DI SOPRAZOCCO di Km. 153,100 alla media di 40,691 Km/h

98 COPPA SAN GEO 52 TROFEO CADUTI DI SOPRAZOCCO - PONTE SAN MARCO Samuele Zambelli (Work Service Group Vitalcar) vince la 98^ Coppa San Geo




L'ha rincorsa per quattro anni abbondanti e finalmente e' riuscito a farla sua con un preziosismo tecnico d'alta scuola: il dilettante Samuele Zambelli (Work Service) ha legato al suo nome la 98^ Coppa San Geo-52° Trofeo Caduti Soprazocco-Memorial Giancarlo Otelli-Attilio Necchini. Il trentino di Volano ha preceduto sul traguardo di San Felice del Benaco davanti a pubblico numeroso e entusiasta il britannico Matthew Kingston, con il quale ha confezionato un finale di gara meraviglioso. Dopo avere concluso 2° l'anno scorso dietro Davide Persico, 3° nel 2019 e 4° nel 2018, questa volta si e'preso una gran bella soddisfazione al termine di una corsa condotta senza pecca alcuna. Quando la corsa e' esplosa si e' fatto trovare pronto, e ancora di piu' quando il traguardo si e' velocemente avvicinato. A circa 3 chilometri dall'arrivo ha giocato la carta d'azzardo innestando il turbo, solo Kingston e' riuscito a prendergli il mozzo e dopo avere rifiatato a 1.200 metri dall'arrivo, si e' ingobbito ancora di piu' sul manubrio per condurre in porto una delle vittorie piu' importanti della sua carriera.

L'inglese Kingston nulla ha potuto contro il suo superiore guizzo, mentre il campione uscente Davide Persico ha vinto la volata del gruppo inseguitore giunto a 2" dal vincitore. Davvero un podio strepitoso per una edizione fantastica della gara d'apertura del ciclismo dilettantistico, baciata dal sole, anche se nell'ultima fase lo strappetto di Cisano e il vento hanno messo in ambasce piu' di un corridore. Alla fine giustizia e' stata fatta: Samuele Zambelli meritava di iscrivere il suo nome nell'albo d'oro della Classicissima di primavera dei "puri" ed ora che l'ha conquistata puo' guardare avanti con rinnovata fiducia.

Alla corsa organizzato dal Gs Coppa San Geo retto da Gianni Pozzani, con i patrons Luigi Borno, Valentino Metelli, Rudy Zucca hanno partecipato 200 dei 202 iscritti, i quali si sono affrontati su tre distinti circuiti e un tratto in linea: il primo attorno a Ponte San Marco Ristorante Sullivan che ha ospitato preliminari e partenza affrontato 2 volte; il secondo con il contagiri posto al Carmine di San Felice del Benaco, il terzo dalla zona traguardo percorsi entrambi 6 volte e naturalmente il tratto da Ponte San Marco a San Felice del Benaco in linea.

Al ritrovo di partenza, una sorta di primo giorno di scuola, hanno presenziato Cordiano Dagnoni (presidente Fci) e su fratello Cristiano vice-presidente Lombardo, Stefano Pedrinazzi, il campione del mondo di Roncadelle 1962 Antonio Tagliani, Floriano Massardi (consigliere regionale), Nicoletta Maestri (sindaca Calcinato) e numerosi altri illustri personaggi.

A salire per primo alla ribalta e' stato Zandri, a lungo in testa da solo prima di essere ripreso da Roda, Skerl, Aimonetto, il camuno CInemiliaromagna), Calzoni, Burchio, Tosin e Sessa. Il gruppo ha lasciato fare consentendo ai fuggitivi di raggiungere un vantaggio massimo di 2'. Quando la corsa e' entrata nel circuito conclusivo ha gettato la spugna Roda, mentre successivamente con un inseguimento da sogno e' rivenuto Pesenti. Nel circuito comprendente il Cisano i fuggitivi a turno hanno cercato l'impresa ma senza fortuna. E alla fine il gruppo si e' ricomposto. Quindi l'episodio griffato da Samuele Zambelli che gli ha permesso di bere nel calice della vittoria e soprattutto pianificare il 2022 con la certezza di poter arrivare in alto e conquistare il passaggio alla categoria superiore, dove peraltro ha gia' avuto modo di destreggiarsi bene con la maglia azzurra conquistando pure un podio. Un successo il suo che sa molto di predestinazione davanti ad alcuni suoi conterranei capeggiati dall'ex professionista Diego Moser e Nino Marconi.
ORDINE DI ARRIVO:
1° ZAMBELLI SAMUELE  (WORK SERVICE GROUP VITALCARE VEGA)
2° KINGSTON MATTHEW  (ZAPPI RACING TEAM)
3° PERSICO DAVIDE  (TEAM COLPACK BALLAN) a 2"
4° VENCHIARUTTI NICOLA  (WORK SERVICE GROUP VITALCARE VEGA)
5° DAPPORTO DAVIDE  (INEMILIAROMAGNA S.S.D. A R.L.)
6° FOLDAGER ANDERS  (BIESSE - CARRERA)
7° BIANCALANI ANDREA  (BELTRAMI TSA TRE COLLI)
8° BASEGGIO MATTEO  (U.C TREVIGIANI ENERGIAPURA MARCHIOL)
9° COLNAGHI ANDREA  (ONEC TEAM)
10° DI FELICE FRANCESCO  (GALLINA ECOTEK LUCCHINI)

ALLEGATO: L'elenco degli iscritti


Angiolino Massolini


<< 2021  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2023 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved