Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2018:

<< 2017  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2019 >>

2018-06-16 - VENETO - MURO DI CA' DEL POGGIO - CA' DEL POGGIO (TV)
GIRO CICLISTICO D'ITALIA UNDER23 NONA TAPPA SECONDA SEMITAPPA CRONOMETRO INDIVIDUALE di Km. 22,400 alla media di 45,688 Km/h

GIRO CICLISTICO D'ITALIA UNDER23 NONA TAPPA SECONDA SEMITAPPA CRONOMETRO INDIVIDUALE - MURO DI CA' DEL POGGIO - CA' DEL POGGIO Robert Stannard vince la cronometro finale del Giro d'Italia Under23

Con un epilogo fantastico, emozionante e incerto fino all'ultimo, il Giro d'Italia Giovani Under 23 Enel si e' concluso oggi sul Muro di Ca' del Poggio, a San Pietro di Feletto (TV), con la grande e meritata vittoria nella classifica generale del russo Alexander Vlasov (Nazionale Russa). Nato il 23 aprile 1996, secondo in classifica quest'anno alla Toscana Terra di Ciclismo Eroica e gia' vincitore del Piccolo Giro dell'Emilia 2017. In questa stagione Vlasov ha partecipato anche a corse come Abu-Dhabi Tour, Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo.

Per definire la classifica generale definitiva della piu' prestigiosa e impegnativa corsa a tappe al mondo per Under 23 si e' rivelata decisiva La tanto attesa cronometro "Real Time", ideata dal c.t. della Nazionale professionisti Davide Cassani e mai vista prima nel ciclismo. Con il nuovo inedito format, ispirato al metodo Gundersen della combinata nordica, la prova contro il tempo si e' trasformata in una inedita prova a inseguimento in cui la maglia Rosa Alexander Vlasov (Nazionale Russa) e' partita con soli 15" di vantaggio nei confronti del primo immediato inseguitore, il britannico Mark Donovan (Team Wiggins), anche leader della classifica dei giovani, indossando la maglia Bianca Pirelli.

Vlasov e' riuscito ad incrementare il proprio vantaggio, mentre alle sue spalle Robert Stannard e Joao Almeida, con una splendida rimonta, andavano a recuperare posizioni su chi li precedeva in classifica, guadagnando un posto sul podio finale.

Lo scenario di questo finale spettacolare e inedito per il ciclismo e' stato il Muro di Ca' del Poggio a San Pietro di Feletto, nel cuore delle Colline del prosecco, a meta' strada tra Venezia e le Dolomiti, la salita simbolo delle colline del Prosecco. La cronometro "Real time" e' stata accompagnata dalla Grande Festa Rosa che, per tutta la giornata, ha animato il Muro di Ca' del Poggio con stand enogastronomici, musica dal vivo, ospiti internazionali e testimonial d'eccezione.

C'erano tanti ospiti ad applaudire i corridori al termine di dieci giorni di gara attraverso Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino e Veneto che hanno visto protagonisti tutti i migliori talenti del mondo. Il Giro d'Italia Giovani Under 23 Enel e' un vero e proprio esame di maturita' per i piu' promettenti prospetti del ciclismo del domani prima del passaggio al professionismo: basti pensare che al termine dell'edizione 2017, ben 9 dei primi 10 in classifica avevano subito trovato posto in un team professionistico.

La cronometro conclusiva e' stata vinta dall'australiano Robert Stannard (Mitchelton-BikeExchange), uno dei favoriti della vigilia, autore di una prova a cronometro strepitosa che gli ha consentito di recuperare anche numerose posizioni in classifica, superando durante i 22,4 km finali i corridori che lo precedevano, risalendo fino al 3° posto in classifica.

ORDINE DI ARRIVO:
1° STANNARD ROBERT  (MITCELTON-BIKE EXCHANGE - AUSTRALIA)
2° ALMEIDA GONCALVES JOAO PEDRO  (AXEON HAGENS BERMAN ) a 11"
3° BJERG MIKKEL  (AXEON HAGENS BERMAN ) a 31"
4° DE BOD STEFAN  (DIMENSION DATA FOR QHUBEKA ) a 59"
5° AFFINI EDOARDO  (SEG RACING ) a 1'07"
6° SOBRERO MATTEO  (DIMENSION DATA FOR QHUBEKA ) a 1'08"
7° VLASOV ALEKSANDR  (NAZIONALE RUSSA) a 1'13"
8° BENNETT SEAN  (NAZIONALE USA) a 1'19"
9° COVI ALESSANDRO  (TEAM COLPACK) a 1'42"
10° OSORIO CARVAJAL ALEJANDRO  (NAZIONALE COLOMBIA) a 1'52"

ALLEGATO: L'ordine di arrivo completo





<< 2017  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2019 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved