Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2013:

<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

2013-08-06 - LOMBARDIA - SANTO STEFANO LODIGIANO (LO)
73 GRAN PREMIO AGOSTANO di Km. 127,400 alla media di 47,356 Km/h

73 GRAN PREMIO AGOSTANO - SANTO STEFANO LODIGIANO

Prima vittoria assoluta tra i dilettanti di Alberto Cornelio, folta criniera bionda, bresciano di Calvisano, nel giorno del suo 22° compleanno, corridore dalla G2, vittorioso in tutte le categorie precedenti, portacolori della piacentina Podenzano, d.s. Ellis Rastelli. Netto il suo successo per raggiungere il quale ha fatto tutto da solo buttandosi all'esterno nell'ultima curva per superare tutti dopo aver sfruttato i treni forsennati delle squadre (Trevigiani, Zalf, Colpack, le piu' citate nell'ultimo km da Radio Corsa ) che puntavano sui loro velocisti piu' noti e tra i maggiori pronosticati in partenza.

S'e' corso in una giornata tremendamente afosa su 13 giri di un circuito piatto di 9.8 km per giro, tracciato solo in parte sulle strade di quello tradizionale ad 8 (con 2 passaggi per il paese ogni giro) chiuso per lavori. Ospite straordinario e starter della corsa(141 i partenti su 185 iscritti) addirittura il CT azzurro Paolo Bettini, pelato alla Pantani, presente per seguire chi puo' ancora entrare nella sua lista dei papabili ai Mondiali su strada di fine settembre. In compagnia del Presidente FCI CR Lombardo Francesco Bernardelli. La Pro Loco Polisportiva a.s.d. di S.Stefano Lodigiano, organizzatrice di questa corsa, la piu' anziana del Lodigiano, non ha perso l'occasione di fargli omaggio del Memorial Angelo Polenghi, una M.d'O. a.m. del pioniere a cui risale l'invenzione di questa competizione ciclistica nel 1932, per arricchire di un momento sportivo prestigioso la Sagra di S.Ignazio. A consegnargliela il nipote Marco, degno successore di Angelo anche nella passione per il ciclismo e nell'impegno attuale di sostenitore della manifestazione.

Applaudito in partenza, anche perche' vincitore del G.P.Agostano nel 2012, il campione italiano 2013 Andrea Zordan, mentre Giannino Fogliazza, il presidente organizzatore gli consegnava una Medaglia d'Oro, riconoscente del prestigio di avere una maglia tricolore in gruppo.

Davanti a Paolo Bettini nessuno ha voluto risparmiarsi. La velocita' media record fatta registrare e il numero degli arrivati (121) lo dimostrano. Al contrario di tante edizioni precedenti, quando al sorgere della prima fuga sortita bene, il gruppo si lasciava andare fino a far cicloturismo prima d'essere fermato per sicurezza. L'avvio e' velocissimo. Oltre i 50 km/h. Gli allunghi, gli slanci dopo i numerosi TV(2 per giro), le rincorse, i rientri, i contropiedi, i rialzarsi, i ritorni a gruppo compatto, i frazionamenti, le file indiane non si contano per tutto lo sviluppo della corsa. Mai un tentativo di fuga va oltre i 35". Al 2° giro la prima azione che prende il largo. Si fa per dire perche' dopo aver raggiunto i 15" Grosu (Overall Cycling Team), viene riacciuffato dalla testa del gruppo trascinato dalla Palazzago e Zalf. Al 3° giro un rallentamento favorisce l'uscita di Kamberaj(Trevigiani) e Simion (Zalf). Insistono, ma il gruppo li ricupera dopo qualche km. Segue la bella azione di un terzetto Fgm M.I. Impianti (Vescovo, 1° nel G.P.Agostano 2010, Padovan, Zanzi). Episodio che finisce al 4° giro quando dietro si mettono a rincorrerli prima con Bocchiola (Team Colpack) e Zhupa (Trevigiani) e poi col resto del gruppo dove generosa in testa e' la Palazzago. A questo punto la corsa viene nobilitata dal tricolore Zordan (Zalf) che in compagnia di Gomirato (Podenzano), sui quali rientrano Cuaz (Overall Cycling Team) e Valsecchi (Vc Mendrisio) comanda la corsa fino al 7° giro, durante il quale si rinforza con l'arrivo prima di Zhupa (Trevigiani), Basso e Cavasin (Zalf) e poi del primo gruppetto di 11 unita' sotto la cui spinta il gruppo s'e' frazionato in 2 e procede in lunghissima fila indiana.

Sono Zalf e Palazzago le squadre piu' citate da Radio Corsa durante l'8° giro dove il gruppo procede compatto con leggere scosse portate da Vecchio (Trevigiani), Lavazza (Monviso-Venezia), Bettinelli (Team Colpack) e ancora Kamberaj(Trevigiani). Al 9° giro dopo l'ennesimo allungo di Vescovo, sono Cucciniello e Nosotti che per i colori della FGM riescono a portare fuori una fuga con Garosio(Zalf) e Dyball(Vc Bellinzona). Paganini(Team Colpack) e' il piu' lesto a rientrare sui 4 portandosi in scia pero' l'intero gruppo allungato.

Al 10° giro e' la Zalf che si mette in luce ancora con Garosio e Tonelli. I due incominciano l'11° giro con 18" di vantaggio su un gruppo che nell'inseguimento si rompe. Davanti sono in 17 corridori che riesce a ricuperare la coppia di testa, ma poi non c'e' accordo tra loro e la Viris Vigevano ha buon gioco nel prendere l'iniziativa di risalire e riportare il gruppo di nuovo tutto compatto. Preceduto da una decisa azione della Named Ferroli nel corso del 12° giro, al suono della campana si portano in testa in 14 con un leggerissimo vantaggio sulla restante fila indiana che s'e' rimessa a volare.

Ma il gruppo fa buona guardia e chiude su tutti. Anche su Dyball(V.C.Bellinzona) che nella piu' accesa bagarre e' l'ultimo solitario ad avvantaggiarsi di 100 metri, mentre in coda per la velocita' forsennata di Trevigiani, Zalf, Colpack, Palazzago, Viris, Trevigiani, tanti sono costretti a perdere le ruote. Negli ultimi km indovina invece le ruote giuste il futuro vincitore Alberto Cornelio per il temerario balzo finale con cui si fa il piu' bel regalo di compleanno da quando e' dilettante. Coronato dalla consegna del Trofeo B.C.C. Centropadana, del Trofeo Comune di S.Stefano Lodigiano alla sua societa', del Memorial Mario Lazzarini(il D.C. che tante edizioni ha diritto nel passato) al suo D.S., delle Medaglie d'oro ai primi 10 classificati e al 1° under offerti a.m. di Fogliazza Marcellino, Corni Giuseppe, Ce' Secondo Giuseppe, Anelli Franco, Rossetti Giuseppe, Berri Bruno, Cattivelli Umberto, Contardi Celso Giovanni, Chiodaroli Giuseppe, Anelli Pierino, Bignami Armando, Bassanini Mario, Galluzzi Domenico, Renzo Lodigiani. A dimostrazione di quanto un paese e una comunita' siano all'origine di un successo riconosciuto dal richiamo che ogni edizione di questa corsa ripropone. Per cui meritato. Testimone la folla sul viale Trento Trieste dov'erano ogni giro i Tv e l'arrivo finale. Referenti il Sindaco Massimiliano Lodigiani e i dirigenti organizzatori Giannino Fogliazza e Mariano Spelta.
ORDINE DI ARRIVO:
1° CORNELIO ALBERTO  (G.S. PODENZANO A.S.D.)
2° RUFFONI NICOLA  (TEAM COLPACK)
3° MARECZKO JAKUB  (G.S.C. VIRIS VIGEVANO A.S.D.)
4° GASPARRINI RINO  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
5° SIMION PAOLO  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
6° COSTANZI EDOARDO  (MONVISO - VENEZIA )
7° MARCELLI MATTIA  (TEAM COLPACK)
8° ARNABOLDI DANIELE  (CARMIOORO NGC POOL CANTU' )
9° PEREGO STEFANO  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
10° KAMBERAJ XHULIANO  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)

La premiazione prima del via (foto Ugge')


Giuseppe Pratissoli

Foto Ugge'


<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved