Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2010:

<< 2009  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2011 >>

2010-10-10 - MARCHE - Montegranaro (FM)
23 TROFEO SAN SERAFINO di Km. 102 alla media di 40 Km/h

23 TROFEO SAN SERAFINO - Montegranaro

Bongiorno vince a Montegranaro


Con la disputa del "23° Trofeo San Serafino" e con la bella, autoritaria vittoria di Francesco Manuel Bongiorno, punta di diamante del sodalizio tosco-marchigiano Futura Team Matricardi, si e' brillantemente conclusa a Montegranaro la stagione agonistica marchigiana degli Elite e Under e praticamente di tutte le diverse categorie. Ed e' stato indubbiamente un epilogo molto bello che ha posto un degnissimo suggello ad una gara e ad un a stagione di tutto rilievo e di grande interesse.
La vittoria ha premiato un atleta in forte ascesa come Francesco Manuel Bongiorno che nella parte terminale della stagione era salita ripetutamente alla ribalta, centrando in poco tempo altri tre successi tra cui quello assai importante nell'internazionale toscana di Terranuova Bracciolini. Una vittoria, quella del ventenne corridore toscano, dalle origini calabresi, conseguita al termine di una vibrante battaglia con una schiera di avversari decisissimi e di sicuro valore e che e' stata preparata da un gioco di squadra perfetto da parte dei suoi bravissimi compagni, tra i quali in primo luogo si sono segnalati Domenico Rosini, Fabrizio Venezia e Ivan Martinelli. Il finale prevedeva l'attacco di una ripida impennata, dove il drappello dei migliori, una ventina, si e' sfilacciato dietro l'irresistibile azione risolutiva del pupillo di Franco Chioccioli. Sulla scia del vincitore sono sfilati tutti gli altri migliori, con il brasiliano Ricardo Pichetta, del Centro Revisione Cerone, ha conseguito la piazza d'onore davanti al russo Alexander Zhdanov, della Ciclistica Sestese, encomiabile nella ricerca di un bis della sua vittoria dell'anno prima, mentre ottimo quarto ha concluso il sempre vigile e vitale Fabio Piscopiello, del Team Vega Prefabbricati Montappone, che con questo ulteriore lusinghiero piazzamento si e' definitivamente aggiudicato la classifica del "19° Trofeo Il Cappello D'Oro", la rinomata challenge allestita dal suo stesso gruppo ciclistico. L'allievo del d.s. Maurizio Frizzo doveva controllare il forte colombiano Julian Arredondo, del Team SCAP, che lo seguiva in classifica di soli tre punti e che fino all'ultimo si e' difeso egregiamente (indubbiamente era stanco per i Mondiali d'Australia, da lui disputati molto dignitosamente e poi nell'attacco al muro finale ha avuto a che fare con delle noie al cambio).
La gara, organizzata con accuratezza e dovizia di premi dalla ASD Calzaturieri Montegranaro, ha radunato al via 88 concorrenti, provenienti da varie regioni, che, dopo un giro a piu' largo raggio di km. 26, dovevano effettuare 6 altri giri di un percorso, di km. 13, fatto, nell'ordine, di discesa, pianura e salita. Negli ultimi due giri c'era poi l'aggiunta dell'impennata di circa 350 metri, che portava nel viale d'arrivo, nel centro storico di Montegranaro.
Al via e' stato ossevato un minuto di raccoglimento in memoria di Vittorio Bertini, l'indimenticato "presidentissimo" del ciclismo marchigiano deceduto il giorno avanti a Jesi, e dei soldati alpini uccisi in Afganistan.
La cronaca parla di una lunga fuga portata avanti tenacemente fino al km. 86 dai generosi Francesco Lasca, della Bedogni Grassi Natalini, e Matteo D'Ambrosio, della S.C. Monturano Civitanova Cascinare.Di li' a poco il primo muro di Montegranaro, alla fine del penultimo giro, sfoltiva il drappello di testa a 13 corridori, che aumentavano fino a 25 in pianura. Poi sull'ultima salita, dove soprattutto il bravissimo Rosini faceva l'andatura, il drappello di testa si riduceva di nuovo ed infine, lungo l'erta che scalava verso il viale d'arrivo, l'implacabile Francesco Manuel Bongiorno veniva fuori di prepotenza e metteva a segno con chiara autorevolezza una bellissima vittoria di fine stagione.



ORDINE DI ARRIVO:
1° BONGIORNO FRANCESCO MANUEL  (A.S.D. FUTURA TEAM - MATRICARDI)
2° PICHETTA RICARDO  (A.S.D. CENTRO REVISIONI CERONE TORINO)
3° ZHDANOV ALEXANDER  (CICLISTICA SESTESE A.S.D.)
4° PISCOPIELLO FABIO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
5° FRUSTO HENRY  (TEAM S.C.A.P. PREFABBRICATI FORESI)
6° DI FRANCESCO GIAN MARCO  (M. PANTANI - CAFFE' MOKAMBO) a 16"
7° BOSCHI MIRKO  (SC SERGIO DALFIUME)
8° MALAGUTI ALESSANDRO  (A.D.S.C. CALZATURIERI MONTEGRANARO MARINI SILVANO)
9° GARGARO ANGELO  (ARAN - D'ANGELO & ANTENUCCI )
10° CIAVATTA MATTEO  (S.C. MONTURANO CIVITANOVA MARCHE CASCINARE SRL)

Il podio


Paolo Piazzini


<< 2009  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2011 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved