Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-10-30 - LOMBARDIA - BIASSONO (MI)
90 COPPA D'INVERNO di Km. 152 alla media di 43.005 Km/h



Coppa d'Inverno, dominano i piemontesi
Trionfa con merito Pettiti, Monguzzi migliore dei milanesi

Molti a Biassono si aspettavano la vittoria di Cristiano Monguzzi o Marco
Zanotti, lombardi che da gennaio correranno tra i professionisti nella
Utensilnord-Named. Invece nell'edizione numero 90 della Coppa d'Inverno -
Memorial Camillo Conti ha trionfato il piemontese Alessandro Pettiti, 21 anni,
alfiere Brunero Camel. Il vincitore abita a Cuneo e oggi a dargli i consigli non
c'era il suo direttore sportivo Giuseppe Damilano. Infatti la Brunero Camel in
modo garibaldino ha schierato al via solo due corridori, Alex Pettiti e Matteo
Draperi; a consigliarli da bordo strada c'era Angelo, papa'  del vincitore. La
provincia di Cuneo ha dominato la classica per elite e under 23 in terra
monzese: al terzo posto si e' infatti classificato l'emergente Diego Rosa, 22
anni, di Alba, azzurro e specialista del cross-country mountain bike.
Quest'anno Rosa e' giunto ottavo al Campionato del Mondo under 23 di
mountain bike cross - country.
Alla manifestazione organizzata dall'Unione Sportiva Coppa d'Inverno hanno
partecipato 118 corridori. Il presidente della Federazione Ciclistica Italiana,
Renato Di Rocco, ha assistito alla competizione che ha richiamato come
sempre all'arrivo e sulle colline di Besana Brianza un pubblico folto e
appassionato. I protagonisti si sono contesi la vittoria nella classica di
chiusura ripetendo 5 volte un circuito caratterizzato da colline brianzole per
un totale di 152 chilometri. Al chilometro 81 si e' formato al comando un
nucleo con 13 corridori. Il gruppo li ha ripresi dopo 105 chilometri di gara. La
situazione di gruppo compatto e' durata pochi chilometri soprattutto per merito
di Doneddu e Tonelli, autori di una fuga di 10 chilometri. Durante il quarto giro
il gruppo tuttavia e' tornato compatto. Nel tratto finale del quarto giro si sono
avvantaggiati Zanotti, De Benedictis, Monguzzi, Trombin, Tizza, Pizzinato,
Vescovo, Dodi, Zaffaina, Tocco, Anzalone, Falco, Mirko Gozio, Ferrante,
Vicini, Di Leo, Pettiti, Rosa. E nel corso del quinto giro anche Amicabile e
Tonelli hanno raggiunto i battistrada in localita'  Macherio. Tra Gerno e
Brugora ci sono state scintille tra i 20 uomini al comando. Pettiti e Rosa sono
fuggiti, ripresi da Trombin. Il terzetto ha affrontato a gran ritmo l'erta di
Brugora, fatale a Trombin, portacolori del team Casati-Named.
Trombin e' stato raggiunto da Cristiano Monguzzi, anch'egli della Casati
Named; insieme hanno acciuffato Pettiti e Rosa. Il quartetto ha
costantemente guadagnato al cospetto di Zanotti e degli altri immediati
inseguitori. Sul rettilineo di via Cesana e Villa, Alessandro e' stato bravissimo
a rimontare e superare Monguzzi, per il quale la Coppa d'Inverno e' stregata.
Il milanese di Carugate era arrivato secondo pure nel 2009. Sulla linea
d'arrivo e' esplosa la gioia di Pettiti.
Ci sono stati tanti complimenti anche per Rosa, che da gennaio concentrera' 
le sue attenzioni sul ciclismo su strada e verra'  tesserato dalla Palazzago.
L'ultimo podio della stagione su strada 2011 e' il seguente: primo Pettiti,
secondo Monguzzi, terzo Rosa. L'esausto Trombin e' arrivato quarto a 8" dal
vincitore. La stagione 2011 ha regalato tante soddisfazioni al team Casati.
Oggi pero' c'era un velo di delusione negli occhi di atleti e dirigenti della
Casati: malgrado la presenza di due corridori su quattro nella fuga decisiva la
squadra monzese ha perso una gara alla quale teneva moltissimo.
ORDINE DI ARRIVO:
1° PETTITI ALESSANDRO  (PEDALANDO IN LANGA CAMEL BRUNERO)
2° MONGUZZI CRISTIANO  (NAMED CASATI AURORA)
3° ROSA DIEGO  (GIANT ITALIA TEAM) a 3"
4° TROMBIN MATTIA  (NAMED CASATI AURORA) a 8"
5° ZANOTTI MARCO  (CASATI NAMED A.S.D.) a 40"
6° ANZALONE MAURIZIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
7° VESCOVO ALESSIO  (TEAM IDEA 2010 ASD)
8° FERRANTE LUCA  (GALLINA COLOSIO TONOLI )
9° GOZIO MIRKO  (GS GAVARDO TECMOR)
10° TOCCO ANDREA  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)



ALESSANDRO BRAMBILLA


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2017-10-2296 COPPA D'INVERNO
LOMBARDIA - BIASSONO (MB)
2016-10-2395 COPPA D'INVERNO
LOMBARDIA - BIASSONO (MB)
2014-10-1993 COPPA D'INVERNO
LOMBARDIA - Biassono (MB)
2012-10-2891 COPPA D'INVERNO
LOMBARDIA - BIASSONO (MI)

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved