Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2013:

<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

2013-10-22 - LOMBARDIA - ACQUANEGRA SUL CHIESE (MN)
GRAN PREMIO D'AUTUNNO di Km. 100 alla media di 47,853 Km/h

GRAN PREMIO D'AUTUNNO - ACQUANEGRA SUL CHIESE

E' una chiusura di stagione certificata con una vittoria di prestigio con un corridore che indossa i colori della nostra Patria, Andrea Zordan (Zalf Euromobil-DesirEe-Fior) a vincere a braccia alzate questa settima edizione del Gran Premio D'Autunno.
Appena tagliato il traguardo, Zordan afferma di essere assai felice per questo successo che dedica ai compagni di squadra e a tutti i Dirigenti della Zalf che lo hanno accompagnato al professionismo grazie a questa stagione corsa veramente da protagonista dall'inizio alla fine.
Lasciare la categoria dei dilettanti con una vittoria, penso sia un onore ed un vanto per ogni corridore. Quest'anno e' toccato a me e, lo ripeto, ne sono estremamente felice.
La gara e' stata disputata da 81 corridori tra i quali, 25 della categoria Juniores ammessi a partecipare e che sono scattati dopo che i Mossieri, Erminio Minuti, Sindaco di Acquanegra, Luigi Minuti, Presidente dell'Ente Manifestazioni Acquanegresi, Corrado Lodi, Consigliere Nazionale FCI, Marino Vigna, Olimpionico di Roma 60, Marco Villa, CT della Pista, Michele Dancelli, grande ex professionista e, naturalmente, Renato Moreni, presidente del Pedale Castelnovese, Organizzatore della gara, hanno abbassato la bandiera a scacchi.
Subito si viaggia sui 50 kmh ma i corridori non si arrendono alla stretta del gruppo e iniziano la danza degli attacchi, numerosi e impossibili da documentare tutti. Inizia Giacomo Gallio (Delio Gallina) con Simone Velasco, azzurro Juniores e plurivicinitore di stagione nella categoria juniores con 10 succesi che raccoglie il guanto della sfida.
Ma l'ardimento di questi atleti non e' sufficiente a continuare la fuga e, dopo 4 chilometri, rientrano in gruppo. Altro tentativo importante, quello lanciato da Stefano Ippolito (Palazzago) quando mancano 20 giri al termine. Trova subito collaborazione in Salvador (Zalf), Tedesco (General Store), Riciputi (Viris) e Gaffurini (Gallina). La loro fuga dura poco piu' di 15 km. sempre con un nvantaggio risicato poi, su iniziativa di Zmorka, il gruppo li raggiunge.
Poi e' ancora l'irriducibile Velasco a lanciarsi all'attacco, un paio di chilometri in testa e ritorno nella pancia del plotone. Prende l'iniziativa Carmelo Foti (Viris), anche lui e' costretto a pedalare come se fosse in pista, trova collaborazione in Francesco Chesi, juniores del GC Romagnano ma non basta. Ennesimo ricongiungimento.
Attacco ancora di Gallio (Delio Gallina), ripreso dopo 4 chilometri ma non dal gruppo bensi da un plotone di 11 corridori che lo raggiungono e saltano letteralmente.Gli 11 corridori sono tutti i primi 9 dell'ordine d'arrivo oltre a Toffali, (General Store), costretto ad arrendersi a 8 chilometri dall'arrivo a causa di un guasto meccanico e Leonardo Pastorino (Delio Gallina) che ha alzato bandiera bianca a meno di 2 chilometri dalla meta.
Poi la storia e' tutta targata Zalf con Nechita che lancia alla perfezione Zordan che mette in mostra tutta la sua bravura di sprinter e vince nettamente su Balykin e Maestri nell'ordine, con quest'ultimo, ultimamente molte volte sul podio, che si consola con la vittoria nello speciale challange denominato del "Fiume Oglio e le Terre di Confine nella tradizione ciclistica di Bozzolo, Calvatone e Acquanegra"
ORDINE DI ARRIVO:
1° ZORDAN ANDREA  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
2° BALYKIN IVAN  (G.S. PODENZANO A.S.D.)
3° MAESTRI MIRCO  (GENERAL STORE ZARDINI MERIDA )
4° FILOSI IURI  (G.S.LUIGI MASERATI ASD - VIRIS)
5° GAFFURINI NICOLA  (GALLINA COLOSIO EUROFEED )
6° SMARZARO IGOR  (FENICE-PALAZZAGO A.S.D.)
7° ZMORKA MARLEN  (G.S.MAIET)
8° NECHITA ANDREI  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
9° PETILLI SIMONE  (GALLINA COLOSIO EUROFEED )
10° PASTORINO LEONARDO  (GALLINA EUROFEED COLOSIO A.S.D.) a 21"

ALLEGATO: Gli iscritti
a


Vito Bernardi
Foto Rodella



Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2016-10-18GRAN PREMIO D'AUTUNNO
LOMBARDIA - ACQUANEGRA SUL CHIESE (MN)
2015-10-20GRAN PREMIO D'AUTUNNO
LOMBARDIA - ACQUANEGRA SUL CHIESE (MN)
2014-10-21GRAN PREMIO D'AUTUNNO
LOMBARDIA - Acquanegra sul Chiese (MN)

<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved