Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-05-06 - FRIULI VENEZIA GIULIA - FAGAGNA (UD)
GIRO FRIULI VENEZIA GIULIA 3 TAPPA FAGAGNA TARVISIO di Km. 153



Tarvisio incorona l'australiano Lane mentre Matteo Busato sfila la maglia a Graziato


C'erano tutte le premesse per smuovere il Giro del Friuli Venezia Giulia 2011, e così è stato: la terza tappa, da Fagagna a Tarvisio con la salita di Sella Nevea nel finale, ha visto la vittoria dell'australiano Patrick Lane (Team Jayco), ma soprattutto ha scremato il gruppo e consegnato una classifica generale che da un lato può già dire chi il Giro non lo vincerà, e dall'altro lascia la gara completamente aperta in vista della quarta e ultima frazione di domani.



La tappa odierna, che era valida anche come Gp Banca di Cividale, si è accesa già dopo 7 km quando hanno preso il largo Maxim Razumov (Katusha), Carlos Alexandre Manarelli (Generali Ballan), Sebastian Balck (Sweden), Filippo Fortin e Edoardo Costanzi (Trevigiani Bottoli), Dominik Stucki (Vc Mendrisio), Bastian Burgel (Thuringer), Laurent Denonfoux (Amical Velo Club) e Alessio Menciassi (Etruria Team). Il plotoncino ha guadagnato sino a un massimo di 2'30" prima che il gruppo organizzasse l'inseguimento e annullasse l'attacco ai piedi della salita di prima categoria della Sella Nevea (km 114). In testa si sono portate la Trevigiani Bottoli del leader Graziato e la nazionale tedesca, che hanno mantenuto la prima parte del gruppo compatta sino a metà salita; le rampe della seconda parte dell'ascesa, però, hanno fatto selezione e al Gpm si è presentato un gruppetto di nove uomini, inseguito da un gruppetto di altre quindici unità, che poi si è unito alla testa nel corso della lunga discesa sino a Tarvisio. Tra i battistrada era presente anche Matteo Busato (Zalf Desirèe Fior), il secondo in classifica, mentre il leader Massimo Graziato, come aveva anticipato ieri, è andato in difficoltà sui severi tornanti di Sella Nevea. Al termine della discesa e dello strappetto finale che conduceva il gruppo in centro a Tarvisio, si è disputata una volata a ranghi ristretti che ha visto l'australiano Patrick Lane precedere il francese Romain Bardet (Chambery Cyclisme Formation) e il proprio compagno di squadra Jay McCarthy.



Patrick Lane, classe 1991, corre con il Team Jayco, ed è alla prima vittoria in territorio italiano nonostante dell'Italia sia un habituè: «Ogni anno la mia squadra viene in Italia tra maggio e giugno per correre e allenarsi - spiega - Non avevo provato questa salita, l'avevo solo studiata dall'altimetria. Siamo venuti qui per vincere il Giro, e domani tenteremo il tutto per tutto per prendere la maglia bianca».



Busato, che ha chiuso a 5" dai primi, ha strappato la maglia di leader dalle spalle di Graziato e ora conduce con 29" su Patrick Facchini (Trevigiani Bottoli) e altri nove atleti, tutti con lo stesso tempo, mentre altri dieci atleti hanno un ritardo di 34". Una classifica molto corta quindi, che lascia spazio a ogni velleità per la frazione di domani, la Arta Terme - Osoppo, che con i suoi quattro Gpm di seconda categoria offrirà ampio terreno a chi ambisce alla vittoria finale e si presenterà quindi estremamente combattuta.



«Domani non sarà facile controllare la corsa - spiega il nuovo leader Busato, classe 1987, terzo al Giro del Friuli Venezia Giulia 2010 - Il tracciato è mosso, e i distacchi non sono alti. Ci sono diversi corridori che punteranno a strapparmi la maglia, tra tutti temo Patrick Facchini». Una maglia arrivata quasi per caso: «Eravamo venuti qui puntando alle tappe, poi con la fuga del primo giorno è arrivata la classifica. Io di solito non sono uomo di punta della squadra ma aiuto gli altri: però quando ho la possibilità di far bene ce la metto tutta».



Domani quarta e ultima frazione: si partirà da Arta Terme alle 10.30 e si arriverà in cima al forte di Osoppo dopo aver superato quattro Gpm di seconda categoria: Sella Chianzutan, Orton, Clauzetto e Forgaria.




Classifica generale:
1. BUSATO Matteo (Zalf Désirée Fior) 10:41'32
2. FACCHINI Patrick (Trevigiani Dynamon Bottoli) a 29"
3. POLANC Jan (Cycling Team Radenska) a 29"
4. IANNIELLO Vincenzo (Caparrini Vibert Le Village Italia) a 29"
5. MCCARTHY Jay (Team JAYCO A.I.S.) a 29"
6. LEBAS Thomas (Amical Velo Club Aixois) a 29"
7. PANTO' Consolato (Gragnano Sporting Club) a 29"
8. BARDET Romain (Chambery Cyclisme Formation) a 29"
9. TOTSCHNIG Harald (Team Radland Tirol) a 29"
10. LANE Patrick (Team JAYCO A.I.S.) a 29"



Classifica a punti:
1. GRAZIATO Massimo (Trevigiani Dynamon Bottoli) 45 pt
2. BUSATO Matteo (Zalf Désirée Fior) 28 pt
3. LANE Patrick (Team JAYCO A.I.S.) 25 pt



Classifica GPM:
1. ZAKARIN Ilnur (Nazionale Russa) 8 pt
2. GRIGORYEV Alexander (Itera - Katusha) 4 pt
3 BARDET Romain (Chambery Cyclisme Formation) 4 pt


Classifica TV:


1. FRANCESCONI Nicolas (Etruria Team) 11 pt
2. FORTIN Filippo (Trevigiani Dynamon Bottoli) 10 pt

3. MARCOLINA Piergiacomo (Cycling Team Friuli) 10 pt



Classifica giovani:
1. POLANC Jan (Team Radenska) 10:42'01
2. MCCARTHY Jay (Team JAYCO A.I.S.) st

3. BARDET Romain (Chambery Cyclisme Formation) st


ORDINE DI ARRIVO:
1° LANE PATRICK  (TEAM JAYCO A.I.S.)
2° BARDET ROMAIN  (FRANCIA)
3° MCCARTHY JAY  (TEAM JAYCO A.I.S.)
4° PANTO' CARMELO CONSOLATO  (GRAGNANO SPORTING CLUB)
5° LEBAS THOMAS  (AIX AMICAL VELO CLUB AIXOIS)
6° FACCHINI PATRICK  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
7° ZAKARIN ILNUR  (NAZIONALE RUSSA)
8° POLANC JAN  (RADENSKA KD ZIVLJENJE)
9° IANNIELLO VINCENZO  (CAPARRINI LE VILLAGE VIBERT ITALIA)
10° AKIMOV MIKHAIL  (NAZIONALE RUSSA) a 5"

Busato veste la maglia di leaderBusato sul podio





<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved