Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-05-08 - MARCHE - MONTE SAN PIETRANGELI (FM)
4 TROFEO MEMORIAL IPPOLITO MATRICARDI di Km. 122 alla media di 38.520 Km/h

4 TROFEO MEMORIAL IPPOLITO MATRICARDI - MONTE SAN PIETRANGELI

Il III° Giro della Provincia di Fermo si conclude in bellezza a Monte San Pietrangeli, caratteristico paese delle colline del fermano, con la disputa del IV° Trofeo Ippolito Matricardi, che riporta un lusinghiero successo e fa registrare una bellissima affermazione di Massimo D'Elpidio, corridore abruzzese di Mosciano S.Angelo ma punto di forza della locale S.C. Monturano Civitanova Cascinare. Un epilogo che manda in visibilio gli organizzatori della ASD Monturanese, con Bellabarba, Trocchianesi e Strada, ma che fa piacere anche al padrone di casa Giuseppe Matricardi, che dal canto suo sperava in un successo di Domenico Rosini, uno dei migliori del suo Futura Team Matricardi, che comunque ottiene un ottimo settimo posto dopo il sesto del giorno precedente a Monte Urano.
Il Trofeo Matricardi ha visto al palo di partenza ben 180 dilettanti, come le due gare dei giorni precedenti, ma, complice anche il caldo, si e' trattato di una gara molto dura e selettiva tanto e' vero che all'arrivo soltanto 21 sono stati i superstiti di un cosi' folto, ed anche qualificato, lotto di concorrenti al via.
La corsa proponeva 8 giri di un difficile percorso di km. 15,500, con una prima salita verso Francavilla d'Ete nella prima parte e gli ultimi 5 chiloetri di salita dalla valle dell'Ete a Monte San Pietrangeli.
Per vari chilometri la gara veniva guidata da due fuggitivi, Gorato, della Brunero, e Vaccher, del G.S. Zalf.
Dietro i due inseguono per molti chilometri 19 corridori, con un distacco medio tra i 20 e i 55 secondi, mentre il gruppo comincia a mollare e ad un certo punto viene messo fuori corsa dai direttori di corsa. Al km. 70 Gorato e Vaccher vengono raggiunti da Karimov e Dodi, entrambi del Team Idea di Cappelletti. Poi al km. 96 sui quattro fuggitivi rientrano gli altri inseguitori e la gara quasi fino al termine sara'  giocata, con discreto equilibrio e con continui tira e molla, da questo drappello di una ventina di protagonisti. Tra questi mostra sette vite l'emiliano Luca Dodi, che attacca nel corso del penultimo giro, e in salita viene ripreso e superato dal ventenne Penasa, uno dei giovani dello squadrone del G.S. Zalf. Il giro finale e' molto emozionante. Tra gli inseguitori di Penasa viene fuori, dopo una gara di attesa, il portacolori di casa D'Elpidio, che raggiunge in salita il meranese del G.S. Zalf, aggiudicandosi il GPM di Francavilla d'Ete. Poi nei cinque chilometri della salita finale su D'Elpidio e Penasa si porta di nuovo l'irriducibile Dodi, senz'altro il piu' battagliero in corsa, e proprio nel finale anche i tenaci Zardini e Pacchiardo. I cinque irrompono sul viale d'arrivo, dove Massimo D'Elpidio non si laccia sfuggire l'occasione e, partendo per tempo, si proietta irresistibilmente sulla fettuccia d'arrivo, conquistando la prima vittoria stagionale, che e' anche la prima dei ragazzi del bravo d.s. Mauro Sandroni. In precedenza D'Elpidio aveva conseguito importanti piazzamenti, come il secondo posto nell'internzionale di Montecassiano, il terzo del 1° maggio ne La Ciociarissima ed il quarto del giorno avanti nella gara di casa di Monte Urano. Nel 2009 D'Elpidio si era classificato molto bene al 7° posto nel Giro Bio ed ora sta dimostrando di essere rodato alla perfezione per il Giro di quest'anno.Con la vittoria il corridore della S.C. Monturano Civitanova Cascinare ha conquistato anche il successo finale anche il successo finale nella Combinata del Giro della Provincia di Fermo, davanti a due degnissimi avversari come Luca Dodi e il fanese Matteo Belli, della SCAP, tra i migliori anche a Monte San Pietrangeli.




ORDINE DI ARRIVO:
1° D'ELPIDIO MASSIMO  (MONTURANO-CIVITANOVA-CASCINARE)
2° PENASA PIERRE PAOLO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
3° ZARDINI EDOARDO  (TEAM COLPACK)
4° DODI LUCA  (TEAM IDEA 2010 ASD)
5° PACCHIARDO DAVIDE  (PEDALANDO IN LANGA CAMEL BRUNERO)
6° KARIMOV RUSLAN  (TEAM IDEA 2010 ASD) a 10"
7° ROSINI DOMENICO  (A.S.D. FUTURA TEAM - MATRICARDI)
8° DI SERAFINO MATTEO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
9° ANZALONE MAURIZIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
10° VICINI MAURO  (CARMIOORO NGC POOL CANTU')



Paolo Piazzini


<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved