Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-08-02 - LOMBARDIA - S.STEFANO LODIGIANO (LO)
71 GRAN PREMIO AGOSTANO di Km. 135 alla media di 45.711 Km/h

71 GRAN PREMIO AGOSTANO - S.STEFANO LODIGIANO

Gran Premio Agostano per dilettanti, 71a ed, la piu' anziana corsa del Lodigiano, che si disputa dal 1932 a Santo Stefano Lodigiano, il 1° martedi di agosto nella cornice della Sagra di S.Ignazio. Una corsa icona di paese, organizzata con immensa passione dalla Polisportiva Pro Loco locale che s'esprime attraverso il presidente Giannino Fogliazza, il segretario, Mariano Spelta e sostenitori economici motivati a servirla di quanto necessario per ripresentarla immancabilmente ogni stagione. Purtroppo una qualita' sempre piu' rara e che tanti organizzatori del passato, anche nel Lodigiano, hanno perso.
Una corsa dall'albo d'oro di assoluta qualita' dove sono presenti tanti bei nomi del ciclismo dilettantistico nazionale, alcuni diventati campioni anche tra i professionisti. Non solo nazionali, perche' nel 2007 s'e' arricchito del 1° straniero, l'ucraino Buts (militava nella Pagnoncelli) e ora, in questa ed. 2011, del 2° straniero, l'inglese Edmondson, di Leeds, alla sua 1a vittoria in questa sua 1a stagione nel Team Colpack di Bergamo. Una squadra, il Team Colpack, ds Valoti e Bevilacqua, partita per ottenere questo risultato, per come ha controllato la corsa, per come e' stata presente in ogni azione e per come ha dominato gli ultimi km con la coppia Joshua Thom Edmondson e Andrea Di Corrado giunti sul traguardo nell'ordine, entrambi a braccia alzate e senza apparente volata. Felici entrambi, il primo per l'appuntamento finalmente con la vittoria, il secondo ( gia' 1° due volte in questa stagione) per vedere cogliere dal compagno questa opportunita'.
La corsa. Partono in 93 su 115 iscritti. Davanti 135 km in 10 giri di un circuito di 13.5 km a forma di 8 per far godere al paese, il piu' lungo del Lodigiano( sembra snodarsi su una strada sola), il passaggio dei corridori 2 volte per giro. Direttori di corsa Gianni Marazzi e Lazzarini figlio (Maurizio); starter Osvaldo Cordini, dai baffi alla Guareschi, ex giudice di gara, attuale consigliere nel C.R. Lombardo FCI; addetti all'informazione Stefano Bertolotti dal palco, sempre piu' professionale e Carlo Balestra, instancabile sparatore di numeri come radio corsa al seguito. Si corre nel ricordo di tanti sostenitori che la Pol. Pro Loco S.Stefano si sente di ringraziare prima del via e poi alla fine. In particolare Angelo Polenghi, promotore del 1°G.P. Agostano nel 1932 (una targa a.m. e' offerta al vincitore dai figli G.Carlo e Marco, anche munifici sostenitori economici della corsa) e Mario Lazzarini, d.c. per 23 anni del G.P.Agostano, ricordato sul pieghevole che pubblicizza l'avvenimento con una foto che ha sostituito la tradizionale icona storica coi ciclisti che scendono dall'argine del Po per la strada sterrata del Chiavicone.
Fino a meta' corsa(km 67,5) e' un fuoco artificiale di allunghi, rincorse, ricongiungimenti. Poi la svolta, nello svilupparsi della quale, il gruppo pian piano si rilassa fino ad accumulare circa 4' di ritardo ed essere bloccato a 20 km dal traguardo per sicurezza. Dei 93 partenti rimangono, al suono della campana (km 121,5) solo in 20 unita'  a contendersi il successo finale.
In dettaglio. Tra i primi a muoversi visti da radio corsa :Pizzinato(Team Casati), Cipolla (Podenzano Aurora), Malaguti e Galvani (Sergio Dal Fiume), Barbero (Fenice Zema), Butto' (Parmense Progetto), Bogni (Fagnano Nuova). Partecipa a questa passerella d'apertura anche il beniamino locale Cristian Rossi (Team Casati Named), tra i plurivittoriosi quest'anno del vivaio dilettantistico nazionale, molto atteso dal pubblico. Ma poi si perde nel gruppo e finisce per trasformare la sua corsa in un allenamento infrasettimanale.
Sfogati i primi, al km 10 si sfogano i secondi col qualificato Moreno Moser (Team Lucchini), Bottelli (Sc Fagnano Nuova), Casale (Sc Sergio Dal Fiume) e De Benedictis (Team Casati), tra gli animatori piu' attivi dell'intera prova. Il tentativo raggiunge un vantaggio di 39" prima di spegnersi. Dai successivi allunghi, al km 28 nasce un terzo tentativo. Lo conducono in 12 piu' 1 che a radio corsa sfugge: Bazzana(Valle Seriana), Loda(Fenice Zema), Notari, Malaguti e Castelli (Sergio Dal Fiume), De Benedictis e Zanotti (Team Casati), Dal Santo(Mantovani), Cacciamali e Di Corrado (Team Colpack), Pagone (Team Lucchini), Pecchini(Mantovani). Massimo vantaggio 40". Anche questa avventura e' breve. Al km 41 e' di nuovo tutto da rifare. L'andatura e' sempre sui 50 orari e il gruppo sfilato, sempre sul punto di rompersi, matura poco prima di meta'  corsa( intorno al km 60) la svolta decisiva. Se ne vanno in 3: Mattia Trombin(Team Casati Named), Di Corrado Andrea (Team Colpack) e Zuanon Daniele(Mantovani). Il terzetto conclude il 5° giro (km 67.5) con 15" su Sacchetti (Fenice Zema) e col gruppo tra i 27" e i 33" che qualcuno sollecita a reagire e a imbastire una rincorsa. Una rincorsa che porta a uscire dal gruppo un drappello che in tre tempi assomma a 17 elementi: Edmondson Joshua Thom e Bocchiola Giorgio (Team Colpack), Sacchetti Luca, Halilaj Redi e Loda Matteo (Fenice Zema), Dovigo Alessandro, Del Santo Nicola e Guderzo Andrea (Mantovani Fontana), Foresti Davide e Marengo Umberto (Podenzana Aurora Sport), Poli Emanuele e Castelli Mirko(Sergio Dal Fiume), Bettinsoli Daniele(Team Lucchini Maniva Ski Tre), De Benedictis Claudio(Team Casati Named), Modesti G.Luca( Fagnano Nuova), Fumagalli Davide e Menegon Daniele(Cene Valle Seriana). Questi 17 al km 83 risalgono sul terzetto di testa, mentre il gruppo scivola a 50".
Al km 94 i 20 battistrada contano gia'  1'07" sul gruppo. La situazione non cambia fino al km 105, quando tra i primi 20 la battaglia si scatena. L'inglese Edmondson fa da apripista. Primo suo compagno e' Guderzo a caccia dell'ennesimo TV di giornata. Secondo suo compagno Bocchiola, che poi fora ed e' costretto ad inseguire per rientrare sulla testa che nel frattempo s'e' rinforzata per l'arrivo di De Benedictis, Di Corrado e Dal Santo, mentre il gruppo naufraga e il suono della campana l'ascolta da fermo, bloccato dalla direzione di corsa.
Nella bagarre che segue tra i 6 di testa, per meta'  Team Colpack, negli ultimi km il primo a cedere e' Andrea Guderzo(Mantovani) ed ha buon gioco la squadra di Alme' (BG) di Valoti e Bevilacqua che con Edmondson e Di Corrado raggiunge il traguardo, come abbiamo gia'  raccontato, col gruppetto alle spalle ad oltre 1' , frazionatosi nell'inseguire.
Segue uno straordinario scenario di premiazioni, in due tempi, prima sul traguardo e poi in Piazza della Chiesa presso le Scuole Materne, anche ritrovo di gara. Padrone di casa il sindaco Massimiliano Lodigiani, miss e vallette Florinda e Lara dell'agenzia locale della Banca sponsor. Al Team Colpack Trofeo Comune di S.Stefano Lod.; al vincitore Edmondson il Trofeo Banca Centropadana e la Targa Angelo Polenghi a.m.; Il Memorial Mario Lazzarini ai ds del vincitore; M.O indiv. ai classificati offerti a.m. di Fogliazza Marcellino, Corni Giuseppe, Ce' Secondo Giuseppe, Anelli Franco, Rossetti Giuseppe, Berri Bruno, Cattivelli Umberto, Contardi Celso Giovanni, Chiodaroli Giuseppe e Anelli Pierino, ricordato quest'ultimo amico anche per il pane servito, insieme al companatico di Giancarlo Polenghi, per concludere la giornata coi piedi sotto il tavolo in un clima familiare che solo un paese di campagna e un gruppo condotto da Giannino Fogliazza e Mariano Spelta sanno creare intorno a questo invidiato appuntamento del Basso Lodigiano, che e' solo uno dei tanti che sanno organizzare nello stesso stile.
ORDINE DI ARRIVO:
1° EDMONDSON JOSHUA THOMAS  (TEAM COLPACK)
2° DI CORRADO ANDREA  (TEAM COLPACK)
3° DE BENEDICTIS CLAUDIO  (CASATI NAMED A.S.D.) a 1'10"
4° ZUANON DANIELE  (V.C.MANTOVANI ROVIGO)
5° BOCCHIOLA GIORGIO  (TEAM COLPACK)
6° DAL SANTO NICOLA  (MANTOVANI CYCLING FONTANA)
7° HALILAJ REDI  (FENICE - ZEMA ASD)
8° GUDERZO ANDREA  (V.C.MANTOVANI ROVIGO) a 1'20"
9° MENEGON DANIELE  (S.C. CENE-VALLE SERIANA) a 1'43"
10° CASTELLI MIRKO  (SC SERGIO DALFIUME) a 2'20"



Giuseppe Pratissoli

Foto Giuseppe Ugge'



<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved