Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-06-11 - PUGLIA - RODI GARGANICO (FG)
GIROBIO 2 TAPPA di Km. 175

GIROBIO 2 TAPPA - RODI GARGANICO Giro Bio 2011 - Tappa a Cavasin (Generali Ballan), maglia REGIONE TOSCANA a Busato

GIRO BIO - DIRETTA WEB SECONDA TAPPA
GIRO BIO - LIVE RACE SECOND STAGE


RODI GARGANICO (FG) - Sono undici fuggitivi ed un vincitore, Daniele Cavasin, a prendersi la scena nel finale della 2/a tappa del GiroBio, 175,2 chilometri da Pescara a Rodi Garganico.
Il quasi 23enne veneto della Generali Ballan ha vinto lo sprint ristretto su Matteo Busato della Zalf Desiree Fior e Daniele Aldegheri della Mantovani Fontana. Busato si consola della sconfitta di giornata prendendosi la leadership della classifica generale del Giro per un solo secondo sullo stesso Cavasin, grazie al gioco degli abbuoni per il traguardo volante.

LA CORSA - Si parte dal piazzale dello stadio "Adriatico" di Pescara. I 161 concorrenti affrontano un tratto di trasferimento verso Ortona dove e' posto il km zero ed e' stato dato il via ufficiale. Si parte sotto la minaccia della pioggia e invece si arriva nello splendido scenario offerto dal Gargano con un sole splendente, una temperatura estiva e tanta gente che aspetta trepidante l'arrivo della corsa. Ma il vero spettacolo lo danno i corridori trasformando quella che doveva essere una tappa abbastanza semplice e favorevole ai velocisti in una tappa bella, accesa con un finale spettacolare e corsa ad una media vicina ai 49 km/h (Le prime due ore sono state affrontate abbondantemente sopra i 50 km/h).
A dir la verita'  la prima parte di corsa é abbastanza tranquilla, o meglio, l'elevata andatura tenuta del gruppo lascia poco spazio a tentativi di evasione. Al km 25 al primo traguardo volante transitano nell'ordine: Busato (Zalf), Betti (Gragnano) e Rynkowski (MgKvis).
La corsa si accende ad una cinquantina di chilometri dalla conclusione dopo che gia'  si erano susseguiti alcuni tentativi senza fortuna. In un momento di stanca del gruppo, ne approfittano in undici per prendere il largo. All'attacco ci sono: Polivoda e Daniele Aldegheri (Mantovani), Cattaneo e Gazzara (Trevigiani), Busato (Zalf), Di Corrado (Colpack), Mammini (Mastromarco), Kosyakov (Russia), Parrinello (Hopplà), Novikau (Palazzago) e Cavasin (Generali). Al secondo T.V. di Torre Mileto transitano nell'ordine Cavasin, Busato e Mammini. Il vantaggio massimo degli undici battistrada sul gruppo e' di 2'27", ai meno 10 km dal traguardo, mentre nel frattempo un terzetto di inseguitori composto da Gaffurini (Gallina), Bonan (Brilla) e Pizzaballa (Palazzago) prova, invano, a riagguantare i fuggitivi. Ormai la corsa e' decisa, tra gli undici di testa il piu' veloce di tutti e Daniele Cavasin della Generali Ballan. Il gruppo dei migliori, la cui volata per il 12esimo posto e' vinta da Zanotti (Casati-Named), giunge sul traguardo con un ritardo di 2'09".
Come detto Matteo Busato (Zalf) e' il nuovo leader della classifica generale con un secondo su Cavasin e 9 secondi sul bielorusso della Palazzago Novikau.
Domani terza tappa, partenza da San Severo (FG) in piazza Padre Pio alle 11,20, via ufficiale alle 11,30 in via Lucera, arrivo a Benevento intorno alle 15 in Viale Atlantici dopo 148 km.

CLASSIFICA GENERALE - REGIONE TOSCANA

1. Matteo Busato (Zalf Desirèe Fior) km 319,2 in 6h50'36" media 46,627 km/h
2. Daniele Cavasin (Generali Ballan) a 1"
3. Siarhei Novikau (Team Palazzago) a 9"
4. Daniele Aldegheri (Mantovani Fontana) a 10"
5. Matteo Mammini (Mastromarco Chianti Sensi) a 12"
6. Mattia Cattaneo (Trevigiani Dynamon Bottoli) a 14"
7. Antonino Parrinello (Hopplà Truck IT.)
8. Michele Gazzara (Trevigiani Dynamon Bottoli)
9. Dmitry Kosyakov (Nazionale Russia)
10. Oleksandr Polivoda (Mantovani Fontana)
11. Moreno Moser (Team Lucchini Maniva Ski)a 2'08"

COMUNICATO N°2 del GiroBio 2011



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1° CAVASIN DANIELE  (GENERALI-BALLAN)
2° BUSATO MATTEO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
3° ALDEGHERI DANIELE  (MANTOVANI CYCLING FONTANA)
4° PARRINELLO ANTONINO CASIMIRO  (HOPPLA' TRUCK IT. MAVO VALDARNO PR.)
5° MAMMINI MATTEO  (G.S.MASTROMARCO - CHIANTI SENSI - BENEDETTI)
6° DI CORRADO ANDREA  (TEAM COLPACK)
7° POLIVODA OLEKSANDR  (MANTOVANI CYCLING FONTANA)
8° NOVIKAU SIARHEI  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
9° CATTANEO MATTIA  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
10° KOSYAKOV DMITRY  (RUSSIA)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 11:30


Km 0:
Il piazzale dello Stadio Adriatico di Pescara ha ospitato le operazioni preliminari di partenza di questa seconda tappa del GiroBio: Pescara-Rodi Garganico (FG) di 175,2 km.
Alla partenza 161 atleti che alle 11 hanno effettuati il trasferimento verso il km 0 ad Ortona.

Km 0:
gara_diretta_web_girobio_2_tappa_8744_8744_2504_original.jpgAlle 11,30 da Ortona e' stato dato il via ufficiale alla corsa. Davanti al gruppo in bella mostra tutte le maglie di classifica.

Km 25:
Il gruppo compatto passa il primo Traguardo Volante in localita'  Fossacesia Marina. Nell'ordin transitano: Busato (Zalf), Betti (Gragnano) e Rynkowski (MgKvis).

Km 38:
Sempre gruppo compatto. Situazione tranquilla.

Km 59:
All'uscita di Vasto e' nata una fuga promossa da 12 corridori. Il loro vantaggio sul gruppo e' di 18 secondi.

Km 79:
Il gruppo torna compatto.

Km 109:
Sempre gruppo compatto.

Km 110:
Ci scusiamo per le poche informazioni, ma durante il trasferimento abbiamo problemi di connessione. Comunque sempre gruppo compatto.

Km 130:
Nel frattempo dal traguardo ci informano della grande ospitalita'  della comunita'  di Rodi Garganico che si appresta ad accogliere alla grande l'arrivo di tappa del GiroBio.

Km 160:
Riprendiamo gli aggiornamenti della corsa: a meno 15 km dal traguardo ci sono 11 atleti al comando con un vantaggio di 2'05" sul gruppo.

Km 163:
Gli uomini al comando sono: Polivoda, Daniele Aldegheri (Mantovani), Cattaneo, Gazzara (Trevigiani), Busato (Zalf), Di Corrado (Colpack), Mammini (Mastromarco), Kosyakov (Russia), Parrinello (Hopplà), Novikau (Palazzago), Cavasin (Generali).

Km 165:
Meno 10 km al traguardo sempre gli 11 al comando con 1'48" sui primi tre inseguitori che sono: Gaffurini (Gallina), Bonan (Brilla) e Pizzaballa (Palazzago). Gruppo a 2'27".

Km 166:
Degli 11 al comando il meglio piazzato in classifica generale e' Matteo Busato della Zalf.

Km 171:
Meno 4 km al traguardo, gli 11 al comando hanno 1'47" sui primi tre inseguitori e il gruppo a 2'06".

Km 174:
Ultimo km tira il gruppetto di testa Di Corrado della Colpack.

Km 175:
Vince lo sprint degli undici Daniele Cavasin (Generali Ballan) davanti a Matteo Busato (Zalf) e Daniele Aldegheri (Mantovani).

Km 176:
Marco Zanotti (Casati Named) vince lo sprint del gruppo compatto per il 12esimo posto.

Km 177:
Per un secondo Matteo Busato (Zalf) e' il nuovo leader della classifica generale.
ALLEGATO: in GiroBio 02/2011 il secondo numero del giornale del GiroBio
ALLEGATO: Ordine d'arrivo completo
ALLEGATO: Classifica generale Maglia rossa
ALLEGATO: Classifica a punti Maglia bianca
ALLEGATO: Classifica Gpm Maglia verde
ALLEGATO: Classifica Tv Maglia celeste
Altimetria GiroBio 2 TappaPlanimetria GiroBio 2 TappaGallina S.InoxVega prefabbricati Montappone
Brilla Pasta MontegrappaTensione pre-garaIl patron Brocci premia il consigliere federale Camillo CiancettaUn rilassato Francesco Lasca
Marco ZanottiIl Team Colpack si preparaTensione pre-gara (2)Bernardinetti, Roberti e Bernardini
OrricoMiletta e PetroniLe maglie al viaArrivo
il PodioMaglia Tv Garda VintageMaglia Gpm AbruzzoMaglia a Punti Rigoni di Asiago
Leader Classifica GeneraleFoto di gruppo con le maglie


Stefano Masi - Luca Trippi - Giorgio Torre - Giorgio Addis - Elena Salvi
Staff Ciclismo.info e PianetaGiovani


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2012-06-09GIRO BIO GIRO CICLISTICO D'ITALIA 2 TAPPA 1 SEMITAPPA
ABRUZZO - ALBA ADRIATICA (TE)
2012-06-08GIRO BIO GIRO CICLISTICO D'ITALIA 1 TAPPA
ABRUZZO - TORTORETO LIDO (TE)

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved