Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-06-13 - LAZIO - MONTECASSINO (FR)
GIROBIO 4 TAPPA di Km. 166

GIROBIO 4 TAPPA - MONTECASSINOGiroBio 2011 - Lampo tricolore: Agostini supera Anacona. Cattaneo nuovo leader in maglia REGIONE TOSCANA

MONTECASSINO (FR) - Il campione italiano Stefano Agostini rompe il digiuno della Zalf DesirEe Fior al GiroBio conquistando la 4/a tappa da Pietrelcina a Montecassino, la prima con arrivo in salita.
Era da due anni che i ragazzi di Luciano Rui e Gianni Faresin non riuscivano a lasciare il segno in una frazione del Giro d'Italia Dilettanti. Ci ha pensato Agostini a centrare il bersaglio grosso battendo nello sprint a due il compagno di fuga Winner Anacona Gomez della Caparrini Le Village, portando a termine una giornata corsa tutta all'attacco. Il nuovo leader della classifica generale e' il bergamasco Mattia Cattaneo della Trevigiani Dynamon Bottoli, con 22" di vantaggio su Novikau e 24" su Busato (Zalf).

Con la quarta tappa si parte da Pietrelcina, borgo campano che ha dato i natali a S. Pio, da affrontare km 166,200, destinazione la famosa Abazia di Montecassino al termine di una salita non difficile, ma lunga circa 8 chilometri e in mezzo altri due Gpm. Insomma la prima tappa di un certo impegno di questo GiroBio. Per questo - e forse anche in previsione del tappone di domani con arrivo ai 2.388 metri di Campo Imperatore - nella prima parte di corsa il ritmo non e' altissimo rispetto ai giorni scorsi.
Al km 24 e' previsto un traguardo speciale a premio vinto da Matteo Trentin (Team Brilla). Al primo Gpm di Campolattaro, invece, si fa subito vedere il tricolore Agostini che scollina in prima posizione davanti a Di Serafino (Vega) e a Barabesi (Hoppla'). Il veneto della Zalf e' in giornata di grazia e scollina per primo anche sul secondo Gpm di Casano Mutri. Al km 115 nasce una buona azione promossa inizialmente da sei corridori: Tsatevich (Russia), Graziato (Trevigiani), Owsian (MgKvis), Trentin (Brilla), Betti (Gragnano), Gorodnichev (Gazzera). Sulla testa della corsa poi rientrano anche altri corridori, ma l'azione decisiva nasce ad una ventina di chilometri dalla conclusione quando al comando resta un gruppetto di 15 atleti: Owsian, Barbin, Agostini, Polivoda, Zilioli, Anacona Gomez, Panto', Betti, Mammini , Gorodnichev, Lasca, Lupori, Busato (Zalf), Fanelli, Quintero(Gallina). Il gruppo dei migliori dietro si ricompatta e insegue a poco pi di un minuto. A tirare in questo frangente sono gli uomini della Russia.
Al km 157 vanno all'attacco Agostini, Anacona e Zilioli che staccano i loro avversari. A meno 3 km dall'arrivo il bergamasco Zilioli non riesce a tenere il passo dei due compagni di fuga che resistono al ritorno del gruppo e si involano verso il traguardo. Nello sprint a due la spunta Agostini su Anacona. Terzo Enrico Battaglin della Zalf davanti a Moser, Stefano Locatelli, Aru, Di Serafino, Monguzzi e Cattaneo.
Proprio il bergamasco Mattia Cattaneo della Trevigiani Dynamon Bottoli, e' il nuovo leader della classifica generale con 22" di vantaggio su Novikau (Palazzago) e 24" su Busato (Zalf).

Domani tappone, da Sora (partenza alle 11,30) a Campo Imperatore, sul Gran Sasso, altitudine 2.388 metri, dopo 161,7 km di corsa. Gli uomini di classifica dovranno per forza di cose portar fuori la testa dal gruppo.

GIRO BIO - DIRETTA WEB QUARTA TAPPA
GIRO BIO - LIVE RACE FOURTH STAGE


Classifica generale - REGIONE TOSCANA
1)Cattaneo Mattia (Trevigiani Dynamon Bottoli)
2)Novikau Siarhei (Palazzago) a 22"
3)Busato Matteo (Zalf Desiree Fior) a 24"
4)Polivoda Oleksander (Mantovani Fontana) a 1'01"
5)Gazzara Michele (Treviagiani Dynamon Bottoli) a 1'21"
6)Kosyakov Dmitry (Russia) st
7)Moser Moreno (Lucchini Maniva ski) a 1'46"
8)Agostini Stefano (Zalf Desiree Fior) a 1'48"
9)Anacona Gomez Winner(Caparrini Le Village Vibert) a 1'50"
10)Mammini Matteo (Mastromarco Chianti Sensi) a 1'58".



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1 AGOSTINI STEFANO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
2 ANACONA GOMEZ WINNER ANDREW  (CAPARRINI LE VILLAGE VIBERT ITALIA)
3 BATTAGLIN ENRICO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR) a 9"
4 MOSER MORENO  (LUCCHINI-MANIVA SKI) a 9"
5 LOCATELLI STEFANO  (TEAM COLPACK) a 9"
6 ARU FABIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA) a 11"
7 DI SERAFINO MATTEO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.) a 11"
8 MONGUZZI CRISTIANO  (NAMED CASATI AURORA) a 11"
9 CATTANEO MATTIA  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI) a 11"
10 DE IESO DONATO  (VEJUS - TMF - EUROSERVICEGROUP - BH BIKES) a 11"

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore


Km 0:
Il centro del paese di Pietrelcina, il luogo che ha dato i natali a S. Pio, accoglie la partenza della 4/a tappa del GiroBio.
Le squadre hanno da poco ultimato le operazioni di firma. Alle 11,30 sara' dato il via ufficiale alla corsa.

Km 0:
La corsa oggi entra nel vivo con il primo vero arriva in salita. Sono 3 i Gpm di giornata, l'ultimo sulla linea del traguardo a Montecassino al termine di una salita di circa 8 km.

Km 1:
gara_diretta_web_girobio_4_tappa_8768_8768_2544_original.jpgPartiti! Alle 11,30 in punto, tra gli applausi del pubblico la carovana del GiroBio e' partita da Pietrelcina.

Km 24:
Traguardo premio speciale: vinto da Matteo Trentin (Team Brilla)

Km 29:
Primo Gpm, Campolattaro (3/a categoria): 1. Stefano Agostini (Zalf), 2. Matteo Di Serafino (Vega), 3. Mattia Barabesi (Hoppla').

Km 40:
Gruppo sempre compatto. Media della prima ora di gara: 38,100 km/h

Km 50:
Nasce una fuga promossa da tre corridori: Novak (Trevigiani), Barabesi (Hoppla') e Doneddu (Palazzago).

Km 67:
Il vantaggio dei 3 fuggitivi sul gruppo e' di 35 secondi.

Km 74:
Secondo Gpm di Casano Mutri: transita in prima posizione il campione italiano Agostini (Zalf), davanti a Barabesi (Hoppla')e Di Serafino (Vega). A 11" passa Doneddu (Palazzago).

Km 85:
Prima del rifornimento fisso di Letino, il gruppo torna compatto.

Km 95:
Gruppo compatto.

Km 96:
Cinque corridori all'attacco: Agostini (Zalf), Stocco (Trevigiani), Barabesi (Hoppla'), Pizzaballa (Palazzago) e Polivoda (Mantovani). Esiguo il loro vantaggio 12".

Km 100:
Il gruppo torna compatto.

Km 103:
Provano l'allungo solitario prima Barabesi (Hoppla') e poi Fanelli (Gallina), ma subito ripresi dal gruppo.

Km 106:
Media della terza ora di gara: 36,700 km/h

Km 116:
Sei uomini al comando con 10 secondi di vantaggio sul gruppo. Gli attaccanti sono: Tsatevich (Russia), Graziato (Trevigiani), Owsian (MgKvis), Trentin (Brilla), Betti (Gragnano), Gorodnichev (Gazzera).

Km 117:
Rientrano sulla fuga anche Agostini (Zalf) e Mammini (Mastromarco)

Km 119:
Anche Gazzara (Trevigiani) e Zilioli (Colpack) rientrano sulla testa della corsa.

Km 120:
10 uomini al comando, a 25" insegue Pizzaballa (Palazzago), gruppo a 36 secondi.

Km 130:
Traguardo volante di Venafro: passa in prima posizione Betti davanti a Mammini e a Tsatevich.

Km 131:
Trentin perde contatto dalla testa della corsa.

Km 133:
Altri corridori rientrano sulla testa della corsa: Lasca (Bedoni), Galligani (Mastromarco), Anzalone (Palazzago), Kosyakov (Russia), Barbin (Trevigiani), Mucelli (Hoppla'), Fiorenza (Gragnano), Lupori (Bedoni), Anacona Gomez (Caparrini), Polivoda (Mantovani), Panto' (Gragnano), Quintero (Gallina), Tedesco (Bata).

Km 134:
Quindi sono 22 gli uomini al comando della corsa, ma con soli 10" di vantaggio sul gruppo.

Km 140:
Si fraziona il gruppo di testa. Tutta la corsa chiusa in 20".

Km 141:
Restano 10 al comando: Owsian, Barbin, Agostini, Polivoda, Zilioli, Anacona Gomez, Panto', Betti, Mammini e Gorodnichev. A 10" inseguono Lasca (Bedoni), Lupori (Bedoni), gruppo a 15".

Km 146:
Diventano 13 al comando: rientrano anche il leader Busato (Zalf), Fanelli e Quintero(Gallina).

Km 147:
Superati i meno 20 km al traguardo. Sempre i tredici al comando. A 40" inseguono Novikau (Palazzago) e Mucelli (Hoppla'). A 50" c'e' Antonino Puccio (Hoppla'). A 1'15" il gruppo.

Km 151:
Sempre i 13 al comando, dietro il gruppo compatto condotto dalla Nazionale russa ha un ritardo di 54".

Km 152:
Attenzione in testa sono 15 corridori ci sono anche Lasca e Lupori della Bedogni.

Km 155:
Traguardo volante di Cassino: passa per primo Betti (Gragnano), davanti a Lasca (Bedogni) e Busato (Zalf)

Km 156:
Vanno all'attacco Agostini, Anacona e Zilioli. Poi raggiunti anche da Barbin, Owsian, Polivoda, Busato, Mammini e Panto'.

Km 157:
Altro allungo di Agostini, Anacona e Zilioli che lasciano a 16" i piu' immediati inseguitori.

Km 162:
Meno 4 km al traguardo sempre i tre in testa con 26" di vantaggio sul gruppo dei migliori compatto e forte di una quarantina di unita'.

Km 163:
Meno 3 km al traguardo, scende a 23 secondi il vantaggio dei battistrada, ma Zilioli perde leggermente contatto da Anacona e Agostini.

Km 164:
Meno 2 km al traguardo Anacona e Agostini al comando, Zilio a 15", gruppo a 17".

Km 165:
Ultimo km di salita. Sempre in testa Agostini e Anacona, dietro il gruppo sfilato ad una decina di secondi. Segnalato con un ritardo di 36" il leader della classifica Busato (Zalf).

Km 166:
gara_diretta_web_girobio_4_tappa_8768_8768_2578_original.jpgVittoria allo sprint del campione italiano Stefano Agostini della Zalf Desiree Fior su Anacona Gomez.

Km 167:
Terza posizione per Enrico Battaglin (Zalf), poi seguono nell'ordine: Moser, Stefano Locatelli, Aru, Di Serafino, Monguzzi e Cattaneo.

Km 168:
Il nuovo leader della classifica generale e' il bergamasco Mattia Cattaneo della Trevigiani Dynamon Bottoli, con 22" di vantaggio su Novikau e 24" su Busato (Zalf).
ALLEGATO: Ordine d'arrivo completo
ALLEGATO: Classifica generale Maglia rossa
ALLEGATO: Classifica a punti Maglia bianca
ALLEGATO: Classifica Gpm Maglia verde
ALLEGATO: Classifica Tv Maglia celeste
Piazza S.S. Annunziata a PietralcinaBedogni Grassi NataliniZalf desiree FiorTrevigiani Dynamon Bottoli
Team Palazzagopremiazionepremiazione dell'Assessore Salvatore MazzeoPartenza
PartenzaBattaglin regola gli inseguitoriAgostini sfinito all'arrivoLa Maglia rossa Cattaneo
Il podioLa Maglia bianca MoserAgostini conquista anche la Maglia verdeLa Maglia celeste Betti
Matteo TrentinLa Maglia etica MamminiBrocci premia il sindaco di CassinoLe maglie nella foto di gruppo


---
Stefano Masi - Luca Trippi - Giorgio Torre
Staff Ciclismo.info e PianetaGiovani


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2012-06-08GIRO BIO GIRO CICLISTICO D'ITALIA 1 TAPPA
ABRUZZO - TORTORETO LIDO (TE)

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved