Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-06-14 - ABRUZZO - CAMPO IMPERATORE (AQ)
GIROBIO 5 TAPPA di Km. 161 alla media di 35,753 Km/h

GIROBIO 5 TAPPA - CAMPO IMPERATORE Giro Bio Campo Imperatore incorona Anacona. Cattaneo conserva la maglia REGIONE TOSCANA

GIRO BIO - DIRETTA WEB QUINTA TAPPA
GIRO BIO - LIVE RACE FIFTH STAGE



CAMPO IMPERATORE (AQ) - Un colombiano torna protagonista al GiroBio. Winner Anacona Gomez alfiere della Caparrini Le Village vince sul suggestivo traguardo di Campo Imperatore, sul Gran Sasso, sfiancando uno ad uno tutti i suoi avversari, l'ultimo il sardo Fabio Aru della Palazzago, staccato con uno scatto secco negli ultimi 200 metri prima del traguardo. Gia'  nei giorni scorsi ed in particolare con il secondo posto di ieri a Montecassino, aveva dimostrato di essere l'atleta di riferimento in salita e oggi il colombiano ha confermato tutte le attese recuperando nei 25 km di salita, insieme al gruppetto dei migliori, tutto il terreno perso nella prima parte di gara nei confronti degli attaccanti di giornata e poi e' riuscito a fare la differenza nel finale insieme ad Aru.
Negli ultimi 3 km perde qualcosa piu' del previsto Mattia Cattaneo, che comunque resta leader della Generale con soli 8 secondi di vantaggio sul bielorusso Siarhei Novikau (Palazzago) e 51 secondi sullo stesso Anacona Gomez.

LA GARA - Si parte da dal centro di Sora, in Ciociaria, e anche oggi il pubblico e' davvero numeroso. Splende anche il sole, ma non sara'  una giornata facile dal punto di vista meteorologico perche' sul Gran Sasso freddo e pioggia, tanta pioggia, attendera'  i corridori. Pronti via e al km 4 nasce subito una fuga promossa da tredici atleti: Gani e Ferraresso (Generali), Chinello e Tiozzo (Bata), Maestrini e Puccioni (Caparrini), Trentin (Brilla), Roberti (Mastromarco), Petroni (Gragnano), Camilli (Vega), Bernardelli (Lucchini), Gozzi (Bedogni) e Mucelli (Hoppla'). Al loro inseguimento un altro gruppetto di 27 unita'  che al km 42 ha un ritardo di 1'25", mentre il gruppo, tirato soprattutto dalla Mantovani e dalla Trevigiani, e' segnalato a 4'45".
Nelle fasi di avvicinamento alla salita che caratterizzera'  gli ultimi 25 km, la situazione muta e sulla testa rientrano anche altri corridori. Nel frattempo scende la pioggia sulla corsa.
Al km 81, al Gpm di Ovindoli, passa in prima posizione Alessio Camilli (Vega) davanti ad Alessio Marchetti (Cerone) e Alfonso Fiorenza (Gragnano). Ma la situazione é in continua evoluzione. Quando inizia la salita al comando c'e' Diego Zanco (Zalf) con 24 secondi su Sintsov (Vejus), 50" su Trentin (Brilla) e Lasca (Bedogni), a 1'10" Anzalone (Palazzago), Fanelli (Gallina) e Orrico (Caolpack). Gruppo segnalato a oltre 4', ma e' in questo momento che inizia la forte rimonta. L'azione di Zanco e' insistita, gli inseguitori, uno alla volta, desistono e vengono riassorbiti dal gruppo, l'ultimo e' Sintsov (Vejus), ripreso a 11 km dalla conclusione. A quel punto Zanco ha un vantaggio di 1'35" sul gruppo dei migliori scatenato.
A meno 5 km al traguardo Zanco sempre al comando con 52" di vantaggio su un gruppetto composto da: Merino, Tatarinov, Zakarin, Kosiakov, Busato, Battaglin, Agostini, Bongiorno, Cattaneo, Puccio A., Mucelli, Barabesi, Puccio S., Monguzzi, Pizzaballa, Novikau, Aru, Polivoda, Foppoli, Gaffurini, Trentin, Moser, Zilioli, Villella, Locatelli, Anacona, Ianniello, Carlini, Cecchinel, Mammini, D'Elpidiio, Ciavatta, De Ieso, Marchetti, Vaccari, Di Serafino.
A poco meno di 4 km dal traguardo Zanco viene ripreso e a quel punto Fabio Aru (Palazzago) va all'attacco. Lo insegue Anacona che lo raggiunge a meno di 2 km dalla conclusione, dietro il gruppo inseguitore si fraziona. I due sono ormai irraggiungibili e nel finale Anacona si toglie di ruota anche Aru e vola verso il successo. Terzo il campione italiano Agostini, vincitore ieri a Montecassino, poi Di Serafino (Vega), Battaglin (Zalf) e Locatelli (Colpack).

Domani e' in programma una breve cronometro di 12 km totalmente pianeggianti da Giulianova ad Alba Adriatica, nelle Marche. Il percorso si sviluppa tutto su una pista ciclabile che costeggia l'Adriatico. La partenza del primo corridore sara'  data alle 13,30.


Classifica generale - REGIONE TOSCANA
1)Cattaneo Mattia (Trevigiani)
2)Novikau Siarhei (Palazzago) a 8"
3)Anacona Gomez Winner (Caparrini Le Village) a 51"
4)Agostini Stefano (Zalf) a 1'20"
5)Aru Fabio (Palazzago) a 1'21"
6)Moser Moreno (Lucchini) a 1'26"
7)Busato Matteo (Zalf) a 1'27"
8)Di Serafino Matteo (Vega Montappone) a 1'37"
9)Battaglin Enrico (Zalf) a 1'40"
10)Locatelli Stefano (Colpack) a 1'47"

Giorgio Torre



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1° ANACONA GOMEZ WINNER ANDREW  (CAPARRINI LE VILLAGE VIBERT ITALIA)
2° ARU FABIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA) a 7"
3° AGOSTINI STEFANO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR) a 25"
4° DI SERAFINO MATTEO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.) a 25"
5° BATTAGLIN ENRICO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR) a 29"
6° LOCATELLI STEFANO  (TEAM COLPACK) a 29"
7° MOSER MORENO  (LUCCHINI-MANIVA SKI) a 29"
8° MONGUZZI CRISTIANO  (NAMED CASATI AURORA) a 34"
9° NOVIKAU SIARHEI  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA) a 35"
10° D'ELPIDIO MASSIMO  (MONTURANO-CIVITANOVA-CASCINARE) a 39"

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore


Km 0:
gara_diretta_web_girobio_5_tappa_8769_8769_2581_original.jpgUn affollata Piazza Restituta a Sora ha accolto la carovana del GiroBio. Alle 11 in punto i corridori hanno preso il via alla volta di Campo Imperatore. Sara'  una tappa molto impegnativa.
A Sora e' una bella giornata di sole e la temperatura e' di 22°C.

Km 8:
Subito 12 corridori al comando con circa una ventina di secondi di vantaggio sul gruppo.

Km 18:
Il gruppetto dei 12 ha 43" di vantaggio sui primi 27 inseguitori e il gruppo ha un ritardo di 2'10". Gruppo tirato da Mantovani e Trevigiani.

Km 23:
Anche la Nazionale Russa si porta in testa a tirare il gruppo.

Km 30:
Ci scusiamo per i pochi aggiornamenti abbiamo al momento problemi di connessione lungo il tragitto.

Km 38:
Sempre i 12 uomini al comando (a breve la composizione del gruppetto di testa) con 1'35" di vantaggio su un primo gruppetto inseguitore e 4'26" sul gruppo.

Km 40:
gara_diretta_web_girobio_5_tappa_8769_8769_2587_original.jpgCi correggiamo, sono 13 i corridori al comando: Gani e Ferraresso (Generali), Chinello e Tiozzo (Bata), Maestrini e Puccioni (Caparrini), Trentin (Brilla), Roberti (Mastromarco), Petroni (Gragnano), Camilli (Vega), Bernardelli (Lucchini), Gozzi (Bedogni) e Mucelli (Hoppla').

Km 42:
gara_diretta_web_girobio_5_tappa_8769_8769_2588_original.jpgIl gruppo dei 27 inseguitori ha un ritardo di 1'25"

Km 43:
gara_diretta_web_girobio_5_tappa_8769_8769_2589_original.jpgIl gruppo invece e' segnalato a 4'45", tirato dagli uomini della Trevigiani.

Km 50:
Con la nostra postazione mobile stiamo raggiungendo il traguardo di Campo Imperatore. Sono le ore 13. E si sta scatenando un nubrifagio incredibile. Pioggia fortissima che in alcuni tratti diventa grandine. La vetta del Gran Sasso avvolta dalla nebbia. I corridori dovrebbero arrivare all'inizio della salita tra circa un'ora e mezza. In vetta la temperatura è di 6°C e piove

Km 51:
gara_diretta_web_girobio_5_tappa_8769_8769_2591_original.jpgVi proponiamo un immagine delle impervie condizioni atmosferiche ai meno 25 km al traguardo, ad inizio salita. Ricordiamo che noi ci troviamo in questa posizione. La corsa ci arrivera' tra circa un'ora.

Km 60:
gara_diretta_web_girobio_5_tappa_8769_8769_2592_original.jpgIl paesaggio che fa da scenario alla salita verso Campo Imperatore e' spettacolare. L'arrivo e' proprio accanto all'Osservatorio Astronomico.
All'arrivo piove anche se in lontananza si vede uno spiraglio di sole. In alcuni punti ci sono ancora residui di neve. Ne hanno approfittatto alcuni tifosi del corridore umbro Salvatore Puccio che hanno fatto delle scritte in suo onore a qualche centinaio di metri dal traguardo.

Km 81:
Altri corridori sono rientrati sulla testa della corsa. Al Gpm di Ovindoli passa in prima posizione Alessio Camilli (Vega) davanti a ad Alessio Marchetti (Cerone)e Alfonso Fiorenza (Gragnano).

Km 90:
Solo in testa Alessio Camilli (Vega) con 30 secondi di vantaggio su Matteo Trentin (Brilla), a 1'40" insegue un gruppo di una trentina di unita', gruppo segnalato a 6'20".

Km 136:
Meno 25 km alla conclusione, inizo salita. Comanda la corsa Diego Zanco (Zalf) con 24 secondi su Sintsov (Vejus), 50" su Trentin (Brilla) e Lasca (Bedogni), a 1'10" Anzalone (Palazzago), Fanelli (Gallina) e Orrico (Caolpack). Gruppo segnalato a olte 4'.

Km 139:
Sempre Zanco al comando. A 42" Sintsov (Vejus), a 1'23" Trentin (Brilla), Lasca (Bedogni) e Mucelli (Hoppla'), a 1'30" Anzalone (Palazzago), Fanelli (Gallina) e Orrico (Caolpack), a 1'53" Kosyakov (Russia). Gruppo dei migliori forte di una trentina di unità segnalato a olte 2'20".

Km 146:
Meno 15 km alla conclusione. Zanco (Zalf) guida la corsa, a 1'35" e' rimasto solo Sintsov (Vejus) ad inseguire, dietro un gruppo di una ventina di unita' in forte recupero con un ritardo di 2'08".

Km 150:
Il gruppo in forte recupero ripreso anche Sintsov ed ora ha un ritardo di 1'35" da Zanco.

Km 156:
Meno 5 km al traguardo Zanco sempre al comando con 52" di vantaggio su un gruppetto composto da: Merino, Tatarinov, Zakarin, Kosiakov, Busato, Battaglin, Agostini, Bongiorno, Cattaneo, Puccio A., Mucelli, Barabesi, Puccio S., Monguzzi, Pizzaballa, Novikau, Aru, Polivoda, Foppoli, Gaffurini, Trentin, Moser, Zilioli, Villella, Locatelli, Anacona, Ianniello, Carlini, Cecchinel, Mammini, D'Elpidiio, Ciavatta, De Ieso, Marchetti, Vaccari, Di Serafino.

Km 158:
Bagarre in testa raggiunto Zanco e allungo di Fabio Aru (Palazzago) quando mancano 3 km al termine.

Km 159:
Meno 2 km: Sempre Aru al comando, insegue a 5" Anacona Gomez, resto del gruppetto a 13".

Km 160:
Si forma una coppia al comando Aru e Anacona. Frazionato il gruppo degli inseguitori.

Km 161:
Ultimo km: sempre in testa Aru e Anacona con 22" di vantaggio su Di Serafino, a 34" un altro gruppetto.

Km 162:
Allunga ai 200 metri Winer Anacona Gomez (Caparrini) che vince la tappa con arrivo a Campo Imperatore. Secondo Fabio Aru (Palazzago). Poi segue un gruppetto e nell'ordine si piazzano: Agostini (Zalf), Di Serafino (Vega), Battaglin (Zalf), Locatelli (Colpack).

Km 163:
Il bergamasco Mattia Cattaneo (Trevigiani Dynamon Bottoli) resta leader della classifica generale con 8" di vantaggio su Novikau (Palazzago) e 51" su Anacona Gomez.
ALLEGATO: Ordine d'arrivo completo
ALLEGATO: Classifica generale Maglia rossa
ALLEGATO: Classifica a punti Maglia bianca
ALLEGATO: Classifica Gpm Maglia verde
ALLEGATO: Classifica Tv Maglia celeste
Planimetria 5 TappaAltimetria 5 tappaLa scorta della PolstradaScorta motociclisti
Team cambio ruote ShimanoUno degli atleti della rappresentativa BascaRussia al foglio formai ragazzi della Cerone
Anacona GomezIl leader Cattaneo al foglio firmaTrevigiani Dynamon Bottolipremiazione
premiazioneGavardo TecmorPartenzaIl leader Cattaneo pronto al via
Uno stremato Fabio AruAgostini e Di SerafinoBattaglin, Locatelli e MoserMattia Barabesi
Matteo CiavattaOleksander PolivodaIl podioLa Maglia rossa Mattia Cattaneo
La Maglia verde AgostiniLa Maglia bianca MoserL'inno d'ItaliaPremiazione


---
Stefano Masi - Luca Trippi - Giorgio Torre - Giorgio Addis
Staff Ciclismo.info e PianetaGiovani


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2012-06-08GIRO BIO GIRO CICLISTICO D'ITALIA 1 TAPPA
ABRUZZO - TORTORETO LIDO (TE)

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved