Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-06-17 - VENETO - PIANEZZE (VI)
GIROBIO 7 TAPPA

GIROBIO 7 TAPPA - PIANEZZEVince la settima tappa del Giro Bio Agostini (Zalf Desiree Fior), Cattaneo ancora in maglia REGIONE TOSCANA

GIRO BIO - DIRETTA WEB SETTIMA TAPPA
GIRO BIO - LIVE RACE SEVENTH STAGE


Venerdi' 17 e' un giorno particolare, secondo un'antica tradizione sarebbe il giorno del diluvio universale e considerando la settima tappa del Giro Bio sembrava davvero che fosse arrivato quel momento. Riguardando il film della gara dalla conclusione, quindi dalle premiazioni, un diluvio si e' abbattuto sulle strade di Pianezze mentre suonava l'Inno di Mameli con tutte le maglie delle varie classifiche schierate sul palco e per una mezz'ora ha tenuto tutti sotto scacco, bloccati nei vari ripari di fortuna.
Prima della dimostrazione della potenza divina Agostini ha conquistato la sua seconda vittoria al giro e forse vicino casa vale doppio, con un pensierino alla classifica generale.
Se mai vederdi' 17 ha un qualche significato in Colombia, di sicuro per Anacona non sara' sicuramente negativa, visto che oggi si e' avvicinato pericolosamente a Cattaneo, 31 i secondi di distacco, e domani trovera' pane per i suoi denti con la tappa di salita.
Giornata rispetando la scaramanzia per Moser e Di Serafino. Il primo ha accusato quasi tre minuti di ritardo dal vincitore rendendo molto difficile la rincorsa alla testa della classifica; il secondo e' partito per la tappa odierna forte del suo settimo posto in classifica generale, ma ha dovuto abbandonare la gara lasciando il solo Camilli a rappresentare la Vega di Montappone.
Tra scaramanzie o meno e' andata in archivio anche questa settima tappa del Giro Bio, con una classifica generale piu' corta e quindi sempre piu' incerta a confermare il leit motiv di questo Giro Bio; domani ne sapremo di piu'...volonta' divina permettendo.



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1° AGOSTINI STEFANO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
2° LOCATELLI STEFANO  (TEAM COLPACK) a 8"
3° BATTAGLIN ENRICO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
4° PUCCIO SALVATORE  (HOPPLA' TRUCK IT. MAVO VALDARNO PR.)
5° ARU FABIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA) a 10"
6° BONGIORNO FRANCESCO MANUEL  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
7° ZARDINI EDOARDO  (TEAM COLPACK) a 12"
8° DE IESO DONATO  (VEJUS - TMF - EUROSERVICEGROUP - BH BIKES) a 13"
9° ANACONA GOMEZ WINNER ANDREW  (CAPARRINI LE VILLAGE VIBERT ITALIA)
10° ZILIOLI GIANFRANCO  (TEAM COLPACK) a 18"

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore


Km 0:
Gia' effettuata la partenza ufficiosa della 7a tappa del GiroBio dal centro commerciale "Il Leone shopping centre", arrivo previsto a Pianezze.

Km 1:
Prende il via ufficialmente da Pozzolengo la 7a tappa. In programma 165 km con un finale impegnativo, attraverso la doppia scalata alla salita di Molvena.

Km 10:
Con le insegne di leader troviamo al via il bergamasco Mattia Cattaneo della Trevigiani Dynamon Bottoli, che indossa la maglia rossa griffata Regione Toscana.

Km 24:
Andatura elevata sin dalle prime fasi di gara, con gli atleti che vanno ad affrontare strade pianeggianti. Sara'  cosi' fino alla prima ripetizione della salita di Molvena al km 145.

Km 30:
Con la nostra postazione ci stiamo spostando verso il traguardo di Pianezze, dal quale proseguiremo la nostra cronaca in diretta web.

Km 85:
In fuga dal 35esimo km di gara Andrea Lupori della Bedogni, che ha raggiunto un vantaggio massimo di 55 secondi. Ripreso dal gruppo al km 64, gruppo che ora procede compatto.

Km 87:
A conferma della velocita'  elevata, la media della prima ora di gara e' di 49,900 km/h.

Km 90:
In testa Daniele Ferraresso della Generali Ballan con 21 secondi sul gruppo compatto.

Km 98:
Continua l'azione di Ferraresso, ma al suo inseguimento si e' portato Stefano Presello del Team Brilla a 5 secondi. Il gruppo insegue a 23 secondi.

Km 102:
Sempre Ferraresso al comando, con Presello ripreso dal gruppo, che viaggia a 36 secondi di distacco.

Km 113:
T.V. in localita' Costabissara-Motta, se lo aggiudica Ferraresso della Generali Ballan, con un vantaggio di 9 secondi sul gruppo guidato da Lasca della Bedogni e Chinello della Bata.

Km 114:
Gruppo compatto.

Km 119:
Sette al comando: Parriniello e Fedi (Team Hoppla'), Aldegheri(Mantovani), Palandri (Gragnano), Pavan (Gavardo), Di Corrado (Colpack) e Bedin (Generali); 23 i secondi di vantaggio.

Km 124:
Sempre in sette al comando, dal gruppo e' uscito Galligani (Mastromarco) a 27", mentre il gruppo e' a 35".

Km 126:
Continua l'azione dei sette, Galligani ripreso dal gruppo che torna compatto all'inseguimento a 30".

Km 130:
Forte andatura del gruppo, tirata dalla nazionale russa, che si sta avvicinando ai battistrada.

Km 132:
Gruppo compatto, tirato dalla nazionale russa.

Km 143:
T.V. localita' Pianazze, se lo aggiudica francesco Lasca (Bedogni), secondo Puccioni (Caparrini), terzo Silvestri (Team Brilla).

Km 147:
G.P.M. localita' Molvena lo vince Zardini (Colpack), secondo Agostini (Zalf), terzo Anancona (Caparrini)

Km 148:
Dopo il G.P.M. si forma una fuga,ai primi 3 classificati si aggiunge Bongiorno (Zalf): Vantaggio 8 secondi.

Km 150:
All'inseguimento dei 4 troviamo un gruppetto formato da Aru(Palazzago),Greselin(Mantovani),Battaglin e Busato(Zalf),D'Elpidio(Monturano), Moser (Lucchini),Zilioli e Locatelli (Colpack), Salvatore Puccio (Hoppla'), a 6 secondi.

Km 153:
Al comando la coppia Zilioli e Busato, ad inseguire un gruppetto composto da 17 corridori, tra i quali la maglia rossa Cattaneo, Anacona, Agostini, Moser, Aru, Battaglin, Novikau e Locatelli.

Km 157:
Secondo G.P.M., vengono ripresi i battistrada, primo a transitare Zardini (Colpack), davanti ad Agostini (Zalf) ed Aru (Palazzago).

Km 158:
Fluida situazione di gara, con rapidi avvicendamenti alla testa della corsa.

Km 163:
Allungo di Agostini, 9 secondi di vantaggio.

Km 165:
Agostini (Zalf) vince la gara, seguito da Locatelli (Colpack), Battaglin (Zalf) e Salvatore Puccio (Hoppla') ad 8 secondi, Aru (Palazzago) a 10". Cattaneo si conferma in testa alla classifica generale, con 31 secondi di vantaggio su Anacona e 45 su Agostini.
ALLEGATO: Classifica Generale





Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2012-06-08GIRO BIO GIRO CICLISTICO D'ITALIA 1 TAPPA
ABRUZZO - TORTORETO LIDO (TE)

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved