Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2012:

<< 2011  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2013 >>

2012-04-20 - TOSCANA - CORTONA (AR)
TOSCANA TERRA DI CICLISMO 4 TAPPA di Km. 146 alla media di 40,459 Km/h

TOSCANA TERRA DI CICLISMO 4 TAPPA - CORTONA E' il giorno dell'Australia, McCarthy supera tutti a Cortona. Aru conserva la maglia

DIRETTA WEB QUARTA TAPPA - LIVE RACE FOURTH STAGE


CORTONA (AR) - Dopo 146 km e tre ore e mezzo di pioggia, Jay McCarthy batte tutti sul traguardo in salita di Cortona. Gia' vincitore del Trofeo Piva, l'australiano batte lo svizzero Schelling e il danese Valgren Andersen, vincitore della Liegi-Bastogne-Liegi Under23. Migliore degli italiani Daniele Dall'Oste, 5°. Fabio Aru, fra i piu' attivi lungo la salita finale, conclude 8° e conserva la maglia rossa di leader della generale. Salta invece Cattaneo, e cosi' al secondo posto sale il belga Tim Wellens, oggi 6°. E' stato un finale ricco di emozioni al termine di una tappa d'altri tempi, con la carovana battuta spesso anche dalla grandine. Solo ai -400 metri dall'arrivo infatti sono stati ripresi Verona Quintanilla e Fredrik Galta, partiti al km 105 in compagnia di Guerin, Haba e Sosnitskyy che poi hanno perso contatto, sfiancati dalle trenate della maglia azzurra (miglior Under21) e del norvegese. Lo spagnolo e' stato per piu' di 20 km maglia rossa virtuale, prima che Slovenia e Bielorussia alzassero il ritmo del gruppo, gruppo ridotto ad appena 57 unita'. Sulla salita da Camucia a Cortona il gruppo si e' via via scremato sotto il forcing di Fabio Aru ed ha ripreso i due coraggiosi proprio nelle battute finali.

Classifica generale: 1) Fabio Aru (Italia) che ha percorso i 586 km in 14h46'45" alla media di 39,671 km/h; 2) Tim Wellens (Belgio) a 9", 3) Francesco Manuel Bongiorno (Italia) a 19", 4) Enrico Barbin (idem) a 27", 5) Carlos Verona Quintanilla (Spagna) a 29", 6) Patrick Schelling (Svizzera) a 29", 7) Jay McCathy (Australia) a 30", 8) Bob Jungels (Lussemburgo) a 32", 9) Patrick Konrad (Austria) a 32", 10) Jan Polanc (Slovenia) a 59"



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1° MCCARTHY JAY  (AUSTRALIA)
2° SCHELLING PATRICK  (NAZIONALE SVIZZERA)
3° ANDERSEN MICHAEL VALGREN  (NAZIONALE DANIMARCA)
4° FOLIFOROV ALEXANDER  (NAZIONALE RUSSA) a 2"
5° DALL'OSTE DANIELE  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI )
6° WELLENS TIM  (NAZIONALE BELGA)
7° KONRAD PATRICK  (NAZIONALE AUSTRIA)
8° ARU FABIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
9° VERONA QUINTANILLA CARLOS  (NAZIONALE SPAGNA)
10° LUTSENKO ALEXEY  (CONTINENTAL TEAM ASTANA )

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 11,50


Km 0:
Buongiorno da Terranuova Bracciolini, partenza sotto la grandine per i corridori in questa tappa che arrivera' fino a Cortona.

Km 5:
La carovana muove verso la Val d'Ambra per poi entrare in terra di Siena. Ricordiamo le maglie del giro. Maglia rossa leader della generale Regione Toscana Aru; maglia gialla classifica a punti Pecorino toscano dop Barbin; maglia verde Gpm Olio toscano Igp Smeyers; maglia amaranto Tv Chianti classico Sprengers; maglia azzurra classifica giovani Ec Vacanze Verona Quintanilla

Km 6:
Primo attacco di giornata, sette corridori Kirsch e Schlechter (Lussemburgo), Zubov (Russia), Rajsp (Slovenia), Bystrom (Norvegia), Vakoc (Repubblica Ceca), Smirnovs (Lettonia). Successivamente si accodano Berry (Usa), De Bie (Belgio) e Sosnitskyy (Ucraina) 12 secondi il vantaggio dei battistrada.

Km 13:
Ripresi i dieci corridori al comando in contropiede scattano in due: Vakoc (Repubblica Ceca) e Rasjp (Slovenia) 15 secondi il loro vantaggio sul gruppo.

Km 30:
Ancora nuova situazione in corsa, 9 atleti al comando: Aitken (Australia), Vakoc (Rep.Ceca), Ramirez Medina (Spagna), Bonnet (Francia), Schlechter (Lussemburgo), Owsian (Polonia),Akimov(Russia), Rajsp (Slovenia), Sepulveda (Uci Team) 18 secondi il vantaggio sul gruppo tirato dall'Italia. La corsa e' funestata dalla pioggia e dalla grandine.

Km 36:
Nell'attraversamento di Rapolano Terme il gruppo torna compatto. Segnalato in difficolta' Formolo.

Km 40:
Nuova situazione sulla testa sette atleti al comando: Bonnet (Francia), Rajsp (Slovenia), Vakoc (Rep.Ceca), Sepulveda e Reguigui (Uci Team), Sclechter (Lussemburgo), Zubov (Russia). Gruppo a 16 secondi sempre l'Italia a fare l'andatura.

Km 47:
Ripresa anche questa fuga grazie all'Italia, nuovo attacco a tre sulla testa della corsa portato avanti da Rajsp (Slovenia), Sepulveda (Uci Team), Bonnet ( Francia). Gruppo a 30 secondi.

Km 55:
Sempre i tre corridori in avanscoperta, ma il gruppo e' segnalato in forte recupero.

Km 59:
Si procede in direzione Trequanda sotto una pioggia battente. Al comando segnalato un folto gruppo composto da: Gaugl, Konrad, Novak, Nilsen, Domont, Bonnet, Martin, Aru, Cattaneo, Bongiorno, Barbin, Lutsenko, Jungels, Galta, Blikra, Antunes, Zubov, Pomoshnikov, Tratnik, Rajsp, Sepulveda, Berry. Il gruppo e' li'.

Km 62 :
Traguardo volante di Trequanda. Nell'ordine Boom, Tratnik, Berry. Il gruppo in forte recupero sui fuggitivi, fra cui, ricordiamolo, anche i nostri Aru, Cattaneo, Bongiorno e Barbin.

Km 65:
Il gruppo torna compatto. Segnaliamo che l'ucraino Orlov, vittima di caduta, e' stato costretto al ritiro ed e' stato accompagnato in ospedale per accertamenti.

Km 68:
Un quintetto comanda la corsa. Si tratta di Antunes, Lustsenko, Berry, Sepulveda e Bazhkou. Gruppo a 30"

Km 77:
I cinque adesso hanno 1'15" su due contrattaccanti, Shamsonau e Sosnitskyy. A 1'40" il gruppo.

Km 80:
A Montepulciano Antunes (Portogallo), Lutsenko (Kazakistan), Berry (Usa), Sepulveda (Uci Team) e Bazhkou (Bielorussia) conservano 1'30" sul gruppo che nel frattempo ha ripreso prima Sosnitskyy e poi anche Shamsonau.

Km 89:
Cala il vantaggio dei battistrada: 1'22". Il migliore in classifica generale e' l'ucraino Lutsenko, gia' maglia rossa nella secondo tappa, a 1'03" da Aru. E' il leader virtuale della corsa.

Km 93:
Secondo traguardo volante. Nell'ordine: Lutsenko, Sepulveda, Berry. Il gruppo transita con 50". Intanto peggiora il tempo anche a Cortona. La citta' etrusca e' falcidiata dalla grandine

Km 98:
Il gruppo adesso segnalato a 30"

Km 103:
Ripresa la fuga, parte in contropiede il francese Guerin, inseguito da vicino da Sosnitskyy.

Km 107:
Guerin e Sosnitskyy insistono. Il gruppo dietro si e' frazionato in due tronconi. La prima parte insegue a 20" (dentro c'e' anche Aru), la seconda parte a 37".

Km 109:
I due sono stati raggiunti da Verona (leader dei giovani), Galta e Haba. Non c'e' grande accordo fra i cinque.

Km 111:
Guerin, Sosnitskyy, Galta e Verona hanno 20" sulla prima parte del gruppo. Ha perso contatto dai primi il polacco Haba, vittima di foratura

Km 115:
Aumenta leggermente il vantaggio dei quattro al comando. Adesso hanno 40".

Km 118:
A Gracciano vantaggio di 45". Ricordiamo che sara' possibile vedere un'ampia sintesi della quarta tappa stasera alle 22,40 su Raisport 2 (canale 58 del digitale)

Km 121:
Ai -25 dall'arrivo i battistrada hanno 55" di vantaggio sul gruppo. Lo spagnolo Verona Quintanilla, classe 92, e' il leader virtuale. Continua a piovere sulla corsa e sull'arrivo.

Km 123:
Perde terreno Sosnitskyy. Il lettone Flaksis si e' portato tutto solo all'inseguimneto. E' segnalato a 55". Gruppo a 1'05".

Km 128:
Al comando rimangono in due, lo scatenato Verona e il norvegese Galta. Ha perso contatto anche il francese Guerin. La prima parte del gruppo, composta da 47 unita', insegue a 1'10".

Km 130:
- 15 all'arrivo. Verona e Galta aumentano il loro vantaggio, ora hanno 1'15". Guerin non ha mollato e rimane a 15" dai due battistrada che stanno andando davvero forte.

Km 135:
- 10. Ancora 1'15" il vantaggio. Si procede verso Camucia e verso la salita finale che misura 3,5 km con una pendenza media del 6,3%; pendenza massima del 9%.

Km 137:
Si entra in Camucia. Slovenia e Bielorussia si incaricano di alzare il ritmo in testa al gruppo. Il vantaggio scende a 57". Ripreso Guerin.

Km 140:
-5. Verona e Galta conservano ancora 48"

Km 141:
- 4. Sta per iniziare la salita. 48" il gap.

Km 142:
- 3. Violenta reazione del gruppo proprio nelle prime rampe della salita, il vantaggio scende a 34"

Km 143:
- 2. Il leader Aru si incarica di fare il ritmo, si sgretola il gruppo. Verona e Galta mantengono appena 19".

Km 144:
- 1. Gruppo Aru, formato da una dozzina di uomini, segnalato a 13"

Km 145:
Jay McCarthy vince sotto il diluvio! Batte lo svizzero Schelling e il danese Valgren Andersen. Aru, settimo, resta leader della corsa.
ALLEGATO: Ordine d'arrivo completo
ALLEGATO: Classifica generale - Maglia rossa Regione Toscana
ALLEGATO: Classifica a punti - Maglia gialla Pecorino toscano dop
ALLEGATO: Classifica Gpm - Maglia verde Olio toscano Igp
ALLEGATO: Classifica traguardi volanti - Maglia amaranto Chianti classico
ALLEGATO: Classifica Under 21 - Maglia azzurra Ec Vacanze


---
Stefano Masi - Luca Trippi - Elena Forzoni
Foto arrivo Scanferla


<< 2011  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2013 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved