Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2013:

<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

2013-08-16 - MARCHE - CAPODARCO DI FERMO (AP)
42 GRAN PREMIO CAPODARCO di Km. 182 alla media di 41.807 Km/h

Matteo Busato eroe a Capodarco, secondo Sgrinzato e terzo Zilioli

.



Video by Staff Ciclismo.info
ORDINE DI ARRIVO:
1 BUSATO MATTEO  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
2 SGRINZATO MARIO  (PETROLI FIRENZE WEGA CONTECH) a 18"
3 ZILIOLI GIANFRANCO  (TEAM COLPACK) a 36"
4 TALIANI ALESSIO  (FUTURA TEAM )
5 MISCHIANTI ALESSIO  (NUOVA FUTURA TEAM)
6 FORMOLO DAVIDE  (PETROLI FIRENZE WEGA CONTECH)
7 DALL'OSTE DANIELE  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
8 GAFFURINI NICOLA  (GALLINA COLOSIO EUROFEED )
9 KOZHATAYEV BAKHTIYAR  (CONTINENTAL TEAM ASTANA )
10 SENNI MANUEL  (TEAM COLPACK)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 13,30


Km 0:
Sono 195 gli atleti che prendono il via nel 42esimo GP Comunita' di Capodarco, il pubblico delle grandi occasioni applaude tutti i partecipanti

Km 5:
Subito sei atleti al comando.

Km 8:
Ancora sei uomini al comando, vantaggio minimo. Gli atleti sono impegnati nei giri iniziali pianeggianti nella zona di Porto San Giorgio prima di iniziare il giro con il passaggio davanti al Monumento di Casartelli

Km 11:
Gruppo che torna compatto

Km 15:
Andatura elevatissima in testa al gruppo, un folto gruppo sta applaudendo i corridori. E' il classico spettacolo che solo Capodarco riesce ad offrire

Km 20:
Quattro uomini al comando: Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Pellaud (Maca Loca)

Km 23:
Questa la situazione: al comando troviamo Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Pellaud (Maca Loca), il gruppo insegue a 30"

Km 26:
Scende a 20" il vantaggio dei quattro comando

Km 30:
Continua ad oscillare il vantaggio dei quattro uomini al comando, adesso e' di 30"

Km 34:
Questa la situazione: al comando Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Pellaud (Maca Loca) a 25" troviamo Garuti della Padovani. Gruppo a 40"

Km 35:
Nel frattempo vi proponiamo l'intervista al patron Gaetano Gazzoli raccolta prima del via

Km 36:
In testa al gruppo sono segnalati gli uomini della nazionale australiana

Km 40:
Situazione ancora invariata

Km 47:
Inizia per la prima volta la salita verso Capodarco, i quattro al comando hanno un vantaggio di 27" su una coppia di inseguitori. Il gruppo 2'05"

Km 52:
Nel tratto in salita rientrano sulla testa Gallio (Delio Gallina) e Ferraresso (Ciclismo 2000)

Km 54:
gara_diretta_web_42_gran_premio_capodarco_13199_13199_5312_original.jpgPrimo passaggio davanti al Monumento Casartelli, allungo di Pellaud, minimo vantaggio su Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Gallio (Delio Gallina) e Ferraresso (Ciclismo 2000)

Km 58:
Si ricompattano i sei uomini al comando. Il gruppo insegue a 1'10"

Km 60:
Questa l'intervista all'altra colonna dell'organizzazione, Adriano Spinozzi

Km 62:
Tra gli uomini al comando troviamo Giacomo Gallio della Delio Gallina, ascoltiamo cosa ci ha detto alla partenza sul Gp di Capodarco

Km 65:
Facciamo nuovamente il punto della situazione. Al comando troviamo sei unita': Pellaud (Maca Loca) Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Gallio (Delio Gallina) e Ferraresso (Ciclismo 2000). A 30" troviamo Akishev (Kazakistan) e Cima (Food Italia), il gruppo e' a 1'30"

Km 67:
Akishev (Kazakistan) e Cima (Food Italia) adesso inseguono i sei uomini al comando con un ritardo che scende a 16"

Km 70:
Si forma un drappello si 8 unita' al comando. Questi gli uomini che compongono la testa della corsa: Pellaud (Maca Loca) Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Gallio (Delio Gallina) Ferraresso (Ciclismo 2000) Akishev (Kazakistan) e Cima (Food Italia). Sala 1'46" il ritardo del gruppo.

Km 72:
gara_diretta_web_42_gran_premio_capodarco_13199_13199_5319_original.jpgNella seconda salita di Capodarco si avvantaggiano Cima e Pellaud, ma il loro vantaggio sugli ex compagni di fuga e' minimo. Il gruppo recupera e viaggia a 49"

Km 75:
Si ricompattano gli otto al comando. Ripetiamo i loro nomi: Pellaud (Maca Loca) Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Gallio (Delio Gallina) Ferraresso (Ciclismo 2000) Akishev (Kazakistan) e Cima (Food Italia). Gruppo a 46"

Km 76:
Umerbekov (Kazakistan) e Brasi (Palazzago)sono adesso i piu' immediati inseguitori degli otto al comando, viaggiano a 45", gruppo ad 1'

Km 78:
Adesso sono in quattro ad inseguire gli otto al comando: Umerbekov (Kazakistan) e Brasi (Palazzago) Tonelli (Zalf) e Pastorino (Delio Gallina)

Km 79:
Niente da fare per i quattro inseguitori, vengono riassorbiti dal gruppo che adesso viaggia a 40" dagli otto uomini al comando

Km 81:
Per coloro che avessero iniziato a seguirci solo adesso facciamo brevemente il punto della situazione. Siamo nel corso del secondo dei 7 giri con la salita di Capodarco (ricordiamo che negli ultimi due giri sara' affrontato anche il muro).
Testa della corsa: Pellaud (Maca Loca) Petelin (Palazzago) Quirci (Carmiooro) Andreani (Sestese) Gallio (Delio Gallina) Ferraresso (Ciclismo 2000) Akishev (Kazakistan) e Cima (Food Italia)
Gruppo a 45"

Km 86:
Inizia per la terza volta la salita verso Capodarco. Media dopo la seconda ore 43.5 km/h

Km 87:
Forte rimonta del gruppo, adesso solo 23" tra i fuggitivi ed il plotone

Km 89:
A 15" dagli otto al comando inseguono Barchi (Banca Emilia) e Gomez (Montegranaro), gruppo poco piu' indietro

Km 90:
Barchi si accoda agli uomini al comando, mentre si rialza Gomez, gruppo vicinissimo ad appena 10"

Km 92:
GRUPPO COMPATTO

Km 93:
GPM al Monumento Casertelli, in prima posizione transita Anacona su Akishev e Petilli. Gruppo allungato ma compatto.

Km 95:
Momento in cui il gruppo continua a viaggiare compatto ne approfittiamo per proporvi un bel siparietto che abbiamo raccolto alla partenza con il vincitore della passata edizione Zilioli e quello dell'edizione 2011 Cattaneo

Km 100:
Gruppo che continua a viaggiare compatto

Km 101:
Allungo di Scartezzini (Trevigiani) che viaggia con 10" di vantaggio sul gruppo

Km 102:
Su Scartezzini si riporta Kulimbetov (Kazakistan). Due uomini al comando, il loro vantaggio sul gruppo e' di 10"

Km 104:
Vantaggio minimo per Kulimbetov (Kazakistan) e Scartezzini (Trevigiani), il gruppo lascia pochissimo spazio

Km 107:
Diventano cinque gli uomini al comando, si accodano Petilli (Delio Gallina) Phelan (Australia) Angelini (Podenzano)

Km 109:
Gruppo nuovamente compatto

Km 110:
Allungo solitario di Petilli (Delio Gallina)

Km 112:
Questi gli uomini che si portano al comando: Petilli (Delio Gallina) Ciccanti (Monturano) Ruscetta (Montegranaro) Phelan (Australia) Umerbekov (Kazakistan). A 10" insegue Martinelli (Futura Team) a 20" il gruppo.

Km 114:
All'inseguimento dei cinque al comando adesso si trovano Tonelli (Zalf) e Martinelli (Futura Team). Per loro 20" di ritardo, gruppo a 30" dai battistrada.

Km 116:
Questa la situazione, al comando troviamo Petilli (Delio Gallina) Ciccanti (Monturano) Ruscetta (Montegranaro) Phelan (Australia) Umerbekov (Kazakistan). A 25" Tonelli (Zalf) e Martinelli (Futura Team). Gruppo a 40"

Km 120:
I cinque uomini al comando hanno 38" su Tonelli (Zalf) e Martinelli (Futura Team), a 44" Brasi (Palazzago) mentre il gruppo e' a 54"

Km 122:
Adesso alle spalle dei cinque trovoviamo un terzetto che insegue a 38" composto da Tonelli (Zalf) Martinelli (Futura Team) Brasi (Palazzago). Gruppo a 54"

Km 125:
Il gruppo recupera i contro attaccanti, quindi situazione chiara con i cinque uomini al comando: Petilli (Delio Gallina) Ciccanti (Monturano) Ruscetta (Montegranaro) Phelan (Australia) Umerbekov (Kazakistan). Gruppo a 53"

Km 127:
Tre giri al termine, gruppo a 50" dai cinque battistrada

Km 135:
Ai fuggitivi si aggiungono Berlato (Zalf) Collodel (Marchiol), sette uomini al comando.

Km 137:
Ricapitoliamo la situazione con i nomi dei sette uomini al comando che sono Petilli (Delio Gallina) Ciccanti (Monturano) Ruscetta (Montegranaro) Phelan (Australia) Umerbekov (Kazakistan) Berlato (Zalf) e Collodel (Marchiol). Gruppo a 42"

Km 142:
Inizia la salita, sara' l'ultimo passaggio dal Monumento Casartelli, i sette al comando hanno 40" sul gruppo.

Km 143:
Forte rimonta di una prima parte del gruppo che viaggia a soli 15" dagli uomini al comando.

Km 145:
La prima parte del gruppo raggiunge i fuggitivi

Km 147:
Allungo di Ciccanti (Monturano) con 15" su Dall'Oste (Trevigiani), gruppo a 20"

Km 148:
Si forma una coppia al comando: Ciccanti (Monturano) e Dall'Oste (Trevigiani)

Km 150:
Sulla testa rientrano: Mischianti (Futura Team) Senni (Colpack) Collodel (Marchiol) Scartezzini (Trevigiani) Gaffurini e Petilli (Delio) Bernardinetti (Big Hunter), ma la corsa e' in continua evaluzione. Il gruppo e' ad appena 10" guidato dalla nazionale del Kazakistan

Km 152:
Gruppo che annulla anche questo tentativo e torna compatto.

Km 154:
Gruppo che continua a viaggiare compatto, siamo nel corso del penultimo giro. In questo passaggio gli atleti affronteranno per la prima volta il celebre "Muro di Capodarco". Il passaggio tra le due ali di folla che caratterizzano questa corsa avverra' tra 8 chilometri.

Km 157:
Diciassette uomini al comando: Colonna e Senni (Colpack) De Marchi (Fasto Coppi) Scartezzini (Trevigiani) Giustino e Chianese (Palazzago) Cecchinel e Petilli (Delio Gallina) Orsini (Mastromarco) Trentin e Sgrinzato (Petroli) Marengo (Podenzano) Mrozek (Vejus) D'Urbano (Aran) Clementes (Australia) Cambianica (Maca Loca). Gruppo a 25".

Km 159:
Tratto in salita, il gruppo si porta a 15" dai fuggitivi.

Km 161:
E' IL MURO - Gruppo compatto!!

Km 163:
gara_diretta_web_42_gran_premio_capodarco_13199_13199_5359_original.jpgIl gruppo si allunga sul muro, inizia l'ultimo giro con Mischianti (Futura Team) che transita per primo al suono della campana.

Km 165:
Allungano in Busato (Trevigiani) e Sgrinzato (Petroli). Vantaggio minimo per il momento.

Km 168:
Ancora Busato (Trevigiani) e Sgrinzato (Petroli) al comando, a 20" Trosino (Mastromarco) mentre a 40" un gruppo di una trentina di unita'.

Km 173:
Trosino adesso a 23" dalla coppia al comando

Km 174:
Meno di sette km al termine

Km 175:
Ancora invariata la situazione. Busato e Sgrinzato al comando. Trosino a 20", un altro gruppetto a 35"

Km 176:
Inizia la salita finale. 4Km al termine

Km 177:
Busato solo al comando

Km 179:
Ultimo km, vantaggio minimo

Km 180:
gara_diretta_web_42_gran_premio_capodarco_13199_13199_5368_original.jpg
Busato a Capodarco, secondo Sgrinzato terzo Zilioli.
ALLEGATO: Il libro ufficiale di presentazione


--
Diretta Web a cura di Stefano Masi


Edizioni precedenti o Gare correlate:
 
41 GRAN PREMIO CAPODARCO - CAPODARCO2012-08-16 - CAPODARCO (AP)
41 GRAN PREMIO CAPODARCO
Gianfranco Zilioli firma il capolavoro tattico del Team Colpack- VIDEO
40 GRAN PREMIO CAPODARCO - CAPODARCO DI FERMO 2011-08-16 - CAPODARCO DI FERMO (FM)
40 GRAN PREMIO CAPODARCO
Un Mattia Cattaneo stratosferico firma anche il Gp Capodarco e sigilla una stagione stellare - VIDEO
39 GRAN PREMIO CAPODARCO - CAPODARCO DI FERMO 2010-08-16 - CAPODARCO DI FERMO (FM)
39 GRAN PREMIO CAPODARCO
A Battaglin il prestigioso GP Capodarco su Stefano Locatelli e Arredondo (servizio Andrea Passeri)
38 G.P.CAPODARCO - Capodarco di Fermo2009-08-16 - Capodarco di Fermo (AP)
38 G.P.CAPODARCO
GP Capodarco - Successo di Salvatore Mancuso (Cremonese) su Egor Silin, si rivede Diego Ulissi terzo
37 GP CAPODARCO - CAPODARCO2008-08-16 - CAPODARCO (AP)
37 GP CAPODARCO
Kennaugh Peter (Gran Bretagna) fa il bis e conquista Capodarco
36 GRAN PREMIO CAPODARCO - CAPODARCO DI FERMO 2007-08-16 - CAPODARCO DI FERMO (AP)
36 GRAN PREMIO CAPODARCO


<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved