Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2020
ARCHIVIO 2019
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2008:

<< 2007  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2009 >>

2008-07-13 - VENETO - CANALE DI CEREGNANO (RO)
26 GIRO DEL MEDIO POLESINE - UNDER23 di Km. 156,200 alla media di 46,243 Km/h

26 GIRO DEL MEDIO POLESINE - UNDER23 - CANALE DI CEREGNANOVittoria di Masiero Federico (Zalf Desiree Fior) al Giro del Medio Polesine

CANALE DI CEREGNANO (RO) E' stata una corsa veramente combattuta dall'inizio alla fine la ventiseiesima edizione del Giro del Medio Polesine, gara riservata alla categoria Under 23 e valida anche per l'assegnazione del 18esimo Gran Premio Banca di Credito Cooperativo Padana San Marco. Al via 90 corridori sui 110 iscritti, in rappresentanza di tredici squandre provenienti da tutto il Triveneto e l'Emilia Romagna. A dare il via ufficiale alla gara, dalla piazza di Ceregnano, l'assessore provinciale allo sport, Tiziana Virgili, il sindaco di Ceregnano, Nadia Ferrarese, la presidente della Fci di Rovigo, Daniela Malin ed il parroco di Ceregnano, don Valentino Tonin. Una gara organizzata nel minimo dettaglio, sponsorizzata come sempre dalla ditta Solmec.

I corridori hanno dato subito fuoco alle polveri, complice anche la temperatura non particolarmente elevata. La gara é iniziata subito con una media elevatissima, una media che alla fine sarą di 46,343 km/h. Sotto il traguardo di Canale di Ceregnano é stato Federico Masiero della Zalf Fior ad alzare le braccia davanti a tutti. La Zalf Fior che ha centrato anche il secondo posto con Davide Gomirato. Al terzo posto invece Patersky Maciej della Basso Piave. Una fuga piuttosto consistente

Al 29 esimo chilometro provano ad andarsene una ventina di corridori, ma vengono riassorbiti dopo pochi chilometri. E' buono invece il tentativo iniziato al 35esimo chilometro, di Omar Bertazzo della Filmop che si porta dietro Marco Benfatto della Zalf Fior, Marco Coledan della Trevigiani ed Elia Viavini della Marchiol. I quattro vengono raggiunti da dodici corridori, vale a dire Thomas Tiozzo, Marcello Pavarin, Matteo Busato, Lollato Alessandro, Marco Lorenzon, Gabriele Savorgnano, Silvio Trabucco, Marco Benfatto, Manuele Boaro, Andrea Menapace ed Omar Bertazzo, Giacomin Andrea. Il gruppo di 16 unitą viaggia deciso, e resta in fuga per buona parte della gara. Dopo la prima ora di corsa la media é di 44,500 km/h. Il vantaggio massimo dei fuggitivi si registra al km 89 quando arriva a 2 minuti e 10", ormai i giochi sembrano fatti e tutto fa pensare che si arrivi ad una volata ristretta. Invece nei tre giri del circuito di Villadose, il drappello dei fuggitivi si spezza in due e rimanogono al comando Elia Viviani, Manuele Boaro, Matteo Busato, Alessandro Lollato e Marco Coledan, mentre il gruppo prima di entrare nel circuito Canale Buso Canale, dove sono previsti i quattro giri finali, riassorbe gli altri fuggitivi. Alla seconda tornata del circuito cedono anche gli altri ed il gruppo si ricompatta. Ci sono nuovi tentativi di fuga ma la corsa di conclude in volata con la vittoria in volata di Federico Masiero.

Alla premiazione finale erano presenti, il sindaco di Villadose, Mirella Zimbello, il sindaco di Ceregnano Nadia Ferrarese ed il vicepresidente della Banca di Credito Cooperativo Paolo Zennaro, patron della societą H-T Canale, Amedeo Stoppa. Premio al direttore sportivo assegnato a Gianni Faresin della Zalf Desiree Fior.

ORDINE DI ARRIVO:

1. Masiero Federico (Zalf Desiree Fior) Km 156,200 in 3h 22'40" alla media di 46,243 Km/h
2. Gomirato Davide (Zalf Desiree Fior)
3. Paterskj Maciej (Uc Basso Piave)
4. Pelucchi Matteo (Filmop Ramonda)
5. Da Ros Gianni (Marchiol Emisfero)
6. Peron Andrea (Team Molino di Ferro)
7. Baggio Filippo (Filmop Ramonda)
8. Busato Matteo (Coppi Gazzera)
9. Buso Francesco (Termopiave)
10. Gaggia Marco (Uc Basso Piave)
ORDINE DI ARRIVO:
1° MASIERO FEDERICO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
2° GOMIRATO DAVIDE  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
3° PATERSKI MACIEJ  (A.S.D. U.C. BASSO PIAVE TMS SPINAZZE')
4° PELUCCHI MATTEO  (S.C.FILMOP RAMONDA BOTTOLI PAROLIN)
5° DA ROS GIANNI  (G.S.MARCHIOL EMISFERO LIQUIGAS)

Giro del Medio Polesine - Vittoria di Masiero in volataGiro del Medio Polesine - un passaggio durante la garaGiro del Medio Polesine - La partenza


Servizio e foto di Roberto Giannese


<< 2007  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2009 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved