Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Elite-Under23 Elite-Under23 Elite-Under23 CICLISMO ELITE-UNDER23
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA ELITE-U23
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Elite-Under23
Classifica ELITE-U23
Classifica UNDER23
Classifica I ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Elite-Under23 2011:

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

2011-06-10 - ABRUZZO - MARTINSICURO (TE)
GIROBIO 1 TAPPA di Km. 144 alla media di 45,133 Km/h

GIROBIO 1 TAPPA - MARTINSICURO GiroBio 2011 - Moreno Moser brucia allo sprint Rodrigues Monti e Graziato e veste la prima maglia di leader REGIONE TOSCANA

GIRO BIO - DIRETTA WEB PRIMA TAPPA
GIRO BIO - LIVE RACE FIRST STAGE



MARTINSICURO (TE) - E' Il trentino Moreno Moser, nipote del grande Francesco, vince lo sprint ristretto a 7 concorrenti che ha deciso la prima tappa del Girobio 2011, la Civitella del Tronto - Martinsicuro di 144 chilometri.
La corsa si decide dopo l'ultimo Gpm di giornata, a meno 25 km dal traguardo con l'attacco sferrato da Matteo Di Serafino (Vega Prefabbricati) - gia' protagonista nella prima parte di gara - che poi raggiunto prima da Rodrigues Monti del Team Brilla e poi da altri 6 atleti. Negli ultimi chilometri restano in sette al comando e solo cinque di loro riescono a resistere per una manciata di secondi al prepotente ritorno del gruppo. Vince, come detto, Moser davanti al brasiliano Gideoni Rodrigues Monti e a Massimo Graziato della Trevigiani Dynamon Bottoli.

LA GARA - Da Piazza Pepe a Civetella del Tronto sono 163 i concorrenti a prendere il via. Prima fase di studio poi la corsa si accende sul serio dopo una sessantina di chilometri in vista del primo Gpm di giornata a Maltignano. E' gia' in questa circostanza che si distingue Matteo Di Serafino (Vega Prefabbricati) che scollina per primo con una ventina di secondi di vantaggio su un primo gruppetto inseguitore guidato da Di Lorenzo (Monturano) e Busato (Zalf). Al primo traguardo volante di Ancarano (km 70,5) ancora Di Serafino a transitare per primo su Orrico (Colpack) e Busato (Zalf). Si forma poi un gruppetto di 18 atleti, con dentro uomini di peso quali tra gli altri Polivoda, Trentin, Barbin, Battaglin, Villella, Aru, Puccio e Simoni. Al secondo T.V. di Sant'Omero Battaglin (Zalf) ha la meglio su Villella (Colpack) e Mammini (Mastromarco). Al km 98 cambia ancora la situazione in testa alla corsa con 7 atleti di quelli gi in fuga che riescono ad allungare ancora. Sono: Trentin (Brilla), Polivoda (Mantovani), Mammini (Mastromarco), Di Corrado (Colpack), Parrinello (Hoppla'), Battaglin (Zalf) e Barbin (Mantovani). Il loro vantaggio massimo sul gruppo di 45", ma a meno 25 km dal traguardo il plotone torna compatto. E' sul secondo Gpm di giornata, a meno 23 km dal traguardo, che si scatena di nuovo la bagarre in testa al gruppo. Allunga ancora Di Serafino che scollina nuovamente in solitudine. In discesa rientra su di lui prima Rodrigues Monti (Brilla) e poi, a sette km dalla conclusione, altri sei corridori: Novikau (Palazzago), Graziato (Trevigiani), Gaffurini (Gallina), Ciavatta (Monturano), Moser (Lucchini) e Busato (Zalf). Ai meno 5 dal traguardo perde contatto dalla testa della corsa Ciavatta, mentre prova, invano, la sortita solitaria Graziato. A 2 km dalla conclusione i secondi di vantaggio del gruppetto di testa sul plotone e' di 7". Il lungo rettilineo finale sul lungo mare di Martinsicuro (oltre 2 km) favorisce ulteriormente il recupero del gruppo. Ma davanti non mollano e i sette riescono a giocarsi il successo. La spunta Moreno Moser, classe 1990 trentino di Palu' di Giovo, alla terza vittoria stagionale dopo la doppietta messa a segno qualche settimana fa nella Due Giorni Marchigiana.




Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1 MOSER MORENO  (LUCCHINI-MANIVA SKI)
2 RODRIGUES MONTEIRO GIDEONI  (TEAM BRILLA PASTA MONTEGRAPPA)
3 GRAZIATO MASSIMO  (TREVIGIANI BOTTOLI DYNAMON)
4 GAFFURINI NICOLA  (DELIO GALLINA S.INOX TONOLI)
5 BUSATO MATTEO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
6 DI SERAFINO MATTEO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
7 NOVIKAU SIARHEI  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
8 BENFATTO MARCO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR) a 5"
9 PRESELLO STEFANO  (TEAM BRILLA PASTA MONTEGRAPPA)
10 ALDEGHERI DANIELE  (MANTOVANI CYCLING FONTANA)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore


Km 0:
Terminato da pochi minuti il foglio firma di partenza.
Sono 163 i concorrenti al via della 1/a tappa del Girobio 2011.

Km 0:
gara_diretta_web_girobio_1_tappa_8743_8743_2479_original.jpgAlle 10,45 il gruppo ha preso il via da Piazza Pepe a Civitella del Tronto per raggiungere il km 0 dove sara' dato il via ufficale alla corsa.

Km 19:
La carovana sta attraversando Ascoli Piceno. Gruppo compatto

Km 37:
A Rocca Fluvione, situazione invariata.

Km 65:
gara_diretta_web_girobio_1_tappa_8743_8743_2482_original.jpgLungo la salita di Maltignano, allunga Matteo Di Serafino (Vega Montappone) con alcuni secondi di vantaggio su un drappello di alcune unita'. Gruppo anticipato da Orrico. La corsa e' racchiusa in 50".

Km 66:
Passaggio al Gpm di Maltignano: Matteo di Serafino, Innocenzo Di Lorenzo, Matteo Busato.

Km 70:
Tv di Ancarano. Ancora Di Serafino al comando. Poi Orrico e Busato a una ventina di secondi.

Km 91:
Attenzione. Finita la insiodiosa discesa, si sono registrati attacchi e contrattacchi. Al comando un drappello con 18 uomini: Trentin, Polivoda, Mammini, Di Corrado, Parrinello, Battaglin, Villella, Bongiorno, Aru, Ianniello, Puccio Salvatore e Antonino, Barabesi, Moser, Gani e Palini. Tutti i pretendenti alla vittoria del Girobio sono presenti nel gruppo di testa. Gruppo insegue a 33".

Km 102:
La gara entra decisamente nel vivo. Il drappello si spezza: davanti rimangono in testa: Matteo Trentin (Team Brilla), Polivoda (Mantovani), Mammini (Mastromarco Chianti Sensi), Di Corrado (Team Colpack), Parrinello (Hoppla' Truck), Battaglin (Zalf), Barbin (Trevigiani Dynamon).
A 29" i primi inseguitori, a 45" il gruppo

Km 105:
Gli inseguitori desistono. Adesso ci sono 7 uomini in fuga con 33" sul gruppo tornato compatto.

Km 108:
Nel frattempo vi segnaliamo che a fondo pagina potete trovare il primo numero de "In Giro Bio" il giornale ufficiale della carovana del GiroBio

Km 111:
Situazione in continuo divenire: un drappello di 9 corridori e' rientrato di forza sui battistrada. I 9 sono: Betti, Quintero, Anacona Gomez, Palini, Aru, Cecchinel, Palandri, Busato, Cattaneo. I 16 hanno solo 20" sul gruppo.

Km 115:
Il gruppo torna compatto.

Km 120:
Un ringraziamento particolare all'Hotel Park di Martinsicuro dal quale, al termine della tappa, vi trasmetteremo, la video anteprima della tappa odierna. Quindi anche al termine della corsa, rimanete con noi per rivivere in video le emozioni della Prima Tappa del Giro Bio 2011

Km 121:
Secondo Gpm di Tortoreto Lido. Ci riprova lo scatenato Di Serafino che transita con una decins di secondi su Di Lorenzo e Anacona

Km 124:
Matteo Di Serafino (Vega) insiste. Adesso ha 24" sul gruppo allungato.

Km 126:
Rodrigues Monti (Mantovani) rompe gli indugi e si fionda su Di Serafino. I due sono separati da soli 6".

Km 127:
Un tandem al comando formato da Di Serafino e Rodrigues Monti. Il plotone e' li' dietro, e li ha nel mirino.

Km 133:
- 10 all'arrivo. I due hanno 10" su un primo gruppo di 40 unita', 30" sul gruppo presidente di giuria.

Km 135:
8 uomini al comando: al tandem si sono aggiunti Novikau, Busato, Gaffurini, Ciavatta, Moser. Dietro il gruppo si e' ricompattato.

Km 138:
- 5 all'arrivo. Matteo Ciavatta perde terreno, mentre Graziato prova ad allungare in testa.

Km 139:
Ai -4, ricapitoliamo la situazione. Al comando Massimo Graziato, Matteo Di Serafino, Rodrigues Monti, Nicola Gaffurini, Siarhei Novikau, Moreno Moser. Hanno 22" sul gruppo che e' stato segnalato occupare tutta la sede stradale.

Km 141:
- 2. Battistrada ancora con 20" sul gruppo.

Km 142:
Allungano Di Serafino e Gaffurini. Gruppo a 13".

Km 143:
Moreno Moser al fotofinish brucia Rodrigues Monti e Massimo Graziato.
ALLEGATO: Elenco Ufficiale Partenti
ALLEGATO: In GiroBio 01/2011 il giornale della carovana del GiroBio
ALLEGATO: Ordine d'arrivo completo
ALLEGATO: Classifica generale Maglia rossa
ALLEGATO: Classifica a punti Maglia bianca
ALLEGATO: Classifica Gpm Maglia verde
Altimetria GiroBio 1 TappaPlanimetria GiroBio 1 TappaAranSvizzera
GDanton Le VillsgePuccio e SgarbozzaMoreno Moser
Graziatoil PodioMaglia Tv Garda VintageMaglia Gpm Abruzzo
Maglia a Punti Rigoni di AsiagoClassifica GeneraleMoser quida la classifica generaleBetti maglia etica
I titolari delle maglieFoto di gruppoEroici


---
Stefano Masi - Luca Trippi - Giorgio Torre - Giorgio Addis - Elena Salvi
Staff Ciclismo.info e PianetaGiovani


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2012-06-08GIRO BIO GIRO CICLISTICO D'ITALIA 1 TAPPA
ABRUZZO - TORTORETO LIDO (TE)

<< 2010  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2012 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved